Addetto stampa a titolo gratuito al Comune di Trappeto, no dell’Ordine: "Il sindaco ritiri la delibera"

"No allo sfruttamento, auspico un immediato ripensamento". Così il presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia Giulio Francese, che ha avuto contatti diretti col primo cittadino: "Ha preso atto delle mie osservazioni, si è detto disponibile a un incontro"

Il presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia Giulio Francese

"No allo sfruttamento, auspico un immediato ripensamento". Con queste parole il presidente dell'Ordine dei giornalisti di Sicilia, Giulio Francese, critica la decisione del Comune di Trappeto di istituire l'ufficio stampa, affidando l'incarico a un giornalista professionista esterno ma a titolo gratuito. "Posso capire le intenzioni del sindaco di fornire una migliore informazione ai suoi cittadini, apprezzo il suo sforzo di rispettare le norme, richiamandosi alle legge 7 giugno 2000 n.150 che disciplina l'attività di informazione e comunicazione nella pubblica amministrazione. Ma le norme vanno rispettate in toto e quelle vigenti in materia di pubblico impiego e le linee guida stabilite dall'accordo tra Ordine dei giornalisti e Associazione nazionale dei comuni italiani (Anci) nei bandi per gli uffici stampa escludono richieste di prestazioni a titolo gratuito".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il presidente dell'Odg Sicilia si è anche messo in contatto diretto con il sindaco Santo Cosentino. "Gli ho chiesto di ritirare la delibera - prosegue Francese - Ha preso atto delle mie osservazioni, ne parlerà con i suoi collaboratori e valuterà se ritornare sui suoi passi. Mi ha assicurato che l'intento era quello di garantire un servizio moderno ed efficiente di comunicazione a un piccolo Comune come il suo, nonostante le scarse risorse finanziarie. Nessuna volontà di sfruttamento, ha ribadito. Prendo atto della sua volontà di dialogo e della sua disponibilità a incontrare sindacato e Ordine dei giornalisti per un chiarimento e un sereno confronto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia: +91 rispetto a ieri, salgono a 13 i morti

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

  • Boom di contagi Coronavirus in residenza sanitaria a Villafrati, Razza: "Struttura isolata"

Torna su
PalermoToday è in caricamento