Amg completa i lavori alla cabina Acqua dei Corsari, in funzione oltre 100 punti luce

Tornano ad accendersi a pieno regime i lampioni dopo un lungo intervento effettuato dagli operatori su un circuito. In via Generale Domenico Chinnici invece ripristinato un sostegno colpito da un’auto

Tornano ad accendersi a pieno regime gli impianti di pubblica illuminazione alimentati dalla cabina “Acqua dei Corsari”, dopo un lungo intervento effettuato dagli operatori di Amg Energia sulla cabina e su un circuito. E ieri un’altra attività urgente è stata assicurata in seguito ad un incidente stradale: ripristinato un sostegno colpito da un’auto in via Generale Domenico Chinnici dove sono collocati i dispositivi che alimentano i circuiti di bassa tensione della zona.

“In questo difficile momento di emergenza, la nostra società c’è ed è al lavoro, nel pieno rispetto delle misure di sicurezza per contenere l’epidemia, nonostante le difficoltà legate alla carenza di risorse umane nei settori che richiedono competenze di tipo specialistico - sottolinea il presidente di Amg Energia, Mario Butera - Il problema di Acqua dei Corsari era una delle nostre priorità, come più volte assicurato anche al consiglio della seconda circoscrizione. Lavoriamo per garantire la continuità del servizio e la sicurezza, sia nell’ambito dell’illuminazione pubblica che della distribuzione gas”.

Acqua dei Corsari. Riaccesi un centinaio di punti luce nella zona di Acqua dei Corsari, compresa fra le vie Galletti, Corselli ai Corsari, Pomara, Messina Montagne. L’illuminazione che torna accesa a pieno regime, era in precedenza in funzione a punti luce alternati per la presenza di due guasti ingenti, dell’interruttore generale della cabina e del trasformatore a bobina mobile, oltre che del guasto di un circuito. Con un intervento di manutenzione straordinaria, autorizzato dal Comune di Palermo, l’interruttore di media tensione della cabina di pubblica illuminazione - ormai vetusto, e non più riparabile - è stato sostituito con un dispositivo di nuova generazione. Con un intervento di manutenzione ordinaria, invece, è stato ripristinato il trasformatore a bobina mobile che è stato riparato. E’ stato necessario anche riparare il guasto presente su uno dei due circuiti di media tensione che alimentano l’illuminazione della zona (circuito Galletti/Pomara/Messina Montagne 2). L’illuminazione torna regolare anche in alcune strade (via Corselli ai Corsari, strada Vicinale Carmine, via Vian) che erano rimaste senza luce perché alimentate soltanto dal circuito guasto. L’intervento di riparazione prosegue nell’ultimo tratto di via Messina Montagne.    

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intervento in urgenza in via Chinnici.  Ieri pomeriggio un intervento in urgenza è stato assicurato dagli operatori di Amg Energia in via Generale Domenico Chinnici, dove un sostegno dell’illuminazione pubblica è stato incidentato. Per garantire il regolare funzionamento dell’illuminazione nella zona, il palo è stato subito sostituito: sul sostegno, infatti, si trovano le cassette in cui sono collocati i dispositivi che alimentano i circuiti di bassa tensione della zona.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Vendono frutta e verdura con il reddito di cittadinanza in tasca, nei guai 2 fratelli

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Rientra verso il b&b ma si perde e chiede indicazioni, turista picchiato e rapinato

  • "Facciamo sesso a tre o divulghiamo il tuo video hard": condannata coppia che minaccia fidanzata figlio

  • Tuffo all'Acquapark di Monreale, 26enne sarà sottoposto a intervento chirurgico

Torna su
PalermoToday è in caricamento