Chiama auto radio taxi e vai allo spettacolo: accordo con federteatri

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Da un’idea del consigliere comunale Giulio Cusumano, nasce un accordo tra Federteatri e la cooperativa Auto Radio Taxi di Palermo per favorire la cultura e agevolare i cittadini che vogliono andare a teatro. Il presidente della Federteatri Francesco Giacalone e il presidente della cooperativa  Auto Radio Taxi di Palermo, Federico Massimiliano, hanno appena firmato un protocollo d’intesa, in base al quale chiamando il numero telefonico della cooperativa 0918481, si potrà raggiungere qualsiasi teatro, iscritto a Federteatri, a qualsiasi ora, senza supplemento di persone e bagagli, al costo di soli 10 euro.

“Sarà possibile, da qualsiasi punto della città e a qualsiasi ora, decidere di andare a teatro lasciando la propria auto a casa – spiega Cusumano – così facendo il Comune intende promuovere la cultura incentivando i cittadini a partecipare in maniera più agevole e serena”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento