Lo Sardo (quinta circoscrizione): "Abbassare il prezzo dei prodotti gluten free"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Approvata ancora una mia proposta dal Consiglio della V Circoscrizione Considerato che un numero crescente di persone soffre di celiachia (intolleranza al glutine); Considerato che le persone affette da questa intolleranza devono rinunciare al consumo di frumento, farro, segale, avena e orzo per il resto dei loro giorni e possono mangiare esclusivamente cibi privi di glutine; Considerato che sul mercato ci sono alimenti senza glutine ma questi prodotti sono decisamente costosi; Tenuto conto che il servizio sanitario versa per queste persone un contributo mensile per l’acquisto di prodotti alimentari senza glutine; Tenuto conto che certamente questo contributo fa sì che i prezzi lievitino; Tenuto conto che questi prodotti in altri paesi europei costano molto meno (in media più del 50%); si impegna il Sindaco, l’Amministrazione Comunale affinche intervengano presso gli organi competenti per far diminuire il prezzo dei prodotti senza glutine.

Cons Umberto Lo Sardo

Torna su
PalermoToday è in caricamento