Porto, sospette infiltrazioni mafiose Sequestrati beni per oltre 2 milioni

Ecco quanto emerge da alcune indagini congiunte della Procura distrettuale antimafia e della Direzione investigativa antimafia del capoluogo siciliano su alcune società che operano a Palermo e Termini Imerese

Il porto di Palermo

Sospette infiltrazioni mafiose nel porto di Palermo. È quanto emerso da indagini congiunte della Procura distrettuale antimafia e della Direzione investigativa antimafia del capoluogo siciliano. Le indagini avrebbero accertato alcune infiltrazioni mafiose all'interno delle società che gestiscono i servizi nell'area portuale di Palermo e Termini Imerese (Pa), di fatto in regime di monopolio. La Sezione misure di prevenzione del Tribunale ha disposto l'amministrazione giudiziaria di tre società e il sequestro dei beni a carico di quattro persone ritenute vicine ad alcune famiglie mafiose di Palermo. Il valore dei beni sequestrati supera i 2,5 mln.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Coppia ripresa mentre fa sesso al centro commerciale, in tre a processo

    • Cronaca

      Caso di meningite alla Noce, ricoverato prete della chiesa Sacro Cuore

    • Cronaca

      Cadavere al Foro Italico: "Nessuna lesione sospetta", ma resta il mistero sull'identità

    • Video

      Renzi a Palermo per il "Sì": "Grillini? Bello vederli sfilare in tribunale..." | VIDEO

    I più letti della settimana

    • Incidente in via Pitrè, scontro tra auto e scooter: muore un 41enne

    • Maxi rissa nella notte in via Malaspina, accoltellato un diciottenne: sei arresti

    • A Palermo si sta male: qualità della vita, la classifica è impietosa

    • Ztl, varchi per raggiungere parcheggi senza pass: emanata ordinanza

    • Foro Italico, cadavere tra gli scogli: “Run with Autism” devia il percorso

    • Ragazzine con il pancione: baby mamme, il record di Palermo

    Torna su
    PalermoToday è in caricamento