Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Regolamento al palo e autorizzazioni scadute: commercianti costretti a smontare i dehors

Per l'impossibilità di rinnovare le concessioni, alcuni esercenti hanno deciso di rimuovere pedane, sedie e tavolini all'esterno dei locali. Consiglio sollecitato a varare la nuova delibera. Ferrandelli: "Pronti subito a votarla". Reina: "Danni notevoli, personale a rischio licenziamento"
Torna a Regolamento al palo e autorizzazioni scadute: commercianti costretti a smontare i dehors

Commenti (10)

  • Ma che importa. Gioite con orlando per il ns porto sempre aperto ad accogliere i bisognosi...

  • Ormai visto che Palermo è città di cultura..... Cosa si mangia? Cultura!!!!

    • Se prima non c'è il pane, la cultura rimane indigesta! Su questi princîpi, in Francia, il popolo ci ha fatto una Rivoluzione.

  • ma qualcosa che funziona?

  • E si capisce. siccome i soldi si trovano sotto il marciapiede. Tanto per cominciare via tutti gli immigrati, fuori, licenziati.

    • Giannettino sei una capra. Ma cosa c'entrano gli immigrati!?! Mandaci a tuo figlio ITALIANO a fare il lavapiatti, vediamo se ci va volentieri.

  • tanti soldi buttati al Vento per incrementare l'economia invece sono costretti a,smontare tutto e Chissà se li potranno rimontare in un futuro bella trovata ollandina

  • Sono cose complicate da una burocrazia creata apposta per fare più cassa possibile . Per lo stato imprenditori=~criminali , e si aspettavano che quei commercianti non avrebbero smontato per poi andarli a multare a colpo sicuro . Vergogna , luciferi .

    • Più che per lo Stato direi per il Comune.

  • Ollanno, fai schifo!

Torna su
PalermoToday è in caricamento