Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

"Luogo d'incontro per i summit di mafia", interdittiva per la gioielleria di Settimo Mineo

I provvedimenti firmati dal Prefetto di Palermo riguardano, oltre all'attività dell'erede di Riina di corso Tukory, anche due imprese attive nel campo delle costruzioni: le srl Sicilia Conglomerati e Costruzioni stradali infrastrutture
Torna a "Luogo d'incontro per i summit di mafia", interdittiva per la gioielleria di Settimo Mineo

Commenti (1)

  • Forza!

Torna su
PalermoToday è in caricamento