Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

God save the Palermo: la nuova proprietà inglese si presenta ma non convince

La conferenza della società britannica, più che chiarire, lascia tanti dubbi. Il ceo Richardson: "Non si parla di un singolo proprietario, ma non possiamo svelare i nomi". Platt il più entusiasta. Il commiato di Zamparini, i tentennamenti di Belli, la misteriosa figura di James Sheehan
Torna a God save the Palermo: la nuova proprietà inglese si presenta ma non convince

Commenti (21)

  • Zamparini avrà fatto i suoi errori ma senza di lui finiremo in serie d ..forza Palermo sempre

  • io non so cosa c'è veramente dietro gli inglesi però sono certo che io investitore in borsa preferisco attendere di far uscire il mio nome in una società che ancora non è stata assolta.....cmq quest'anno il palermo è più forte e difficilmente non arriverà tra le prime 2.......quindi potrebbe essere un reale investimento per tutti coloro che vogliono mettere soldi nel calcio......provo ad essere fiducioso e non rimane che aspettare

  • Ma Zamparini in mano a chi ci ha lasciato? Questi sembrano quattro pupazzi spuntati dal nulla. Misteri su misteri senza nomi senza un organigramma addirittura un mese per decidere qualcosa e a quanto pare nessun investimento nel mercato perchè "la squadra sta andando bene". Un capitale di 100 sterline. Sento puzza di fallimento, truffa e serie D già annunciata. Questi in estate scompaiono e con loro scompare pure il Palermo

  • sarà..

  • è diventata una barzelletta....

  • Avatar anonimo di Tony
    Tony

    Speriamo bene ...ma platt nella juve  nel bari e nella samp era una cataplasima  infatti durava solo 9 mesi e lo cacciavano.

  • vi pare normale che chi vuole comprare una squadra di calcio si presenta dicendo che non conosce niente della struttura, della società e dei giocatori? In più la società fantasma che sta comprando ha come referente il socio dell'advisor stesso. Per capire l'affidabilità di chi ci troviamo davanti basta cercare su google "Financial Innovations" (la società dell'advisor) e leggere l'unica recensione google che c'è... Io mi aspetto a brevissimo un bel servizio delle iene...

  • A me sembra un buon segno, molto più convincente che scoraggiante. C'è da ricordarsi la differenza tra noi italiani e gli inglesi: noi arriviamo in un posto, mostriamo entusiasmo e parliamo, parliamo e promettiamo. Senza sapere neanche da dove partire, senza avere studiato un bilancio promettiamo lo stadio e grandi acquisti di mercato. Vi piacerebbe se avessero detto subito: "facciamo un nuovo super mega stadio!"... Appena arrivati, il primo giorno...senza sapere neanche dove sta il loro ufficio. Tutti ad applaudire vero? Invece loro, appena arrivati, vogliono capire la sostanza della società prima di sbilanciarsi e illudere i tifosi. Non promettendo nulla, ci stanno solo rispettando. Fateli lavorare per davvero e lasciateli studiare bene un programma di azione (non si partorisce in un giorno), fra qualche mese magari ci convinceranno.

  • Continuano i misteri... a quando un po' di pace calcistica...

  • Davvero molto esilarante...

  • Avatar anonimo di Klauss
    Klauss

    alla fine ha parlato solo Zamparini....

  • Il buongiorno si vede dal mattino. Già siamo a mezzanotte.

  • Mah!

  • prima zamparini non va bene..adessso questi "appena arrivati"non vanno bene...ma ragazzi sempre ci dobbiamo lamentare...fateli lavorare e poi vediamo

    • Questa è un’altra operazione Baccaglini.... svegliaaaaaa Manco sanno loro che stanno a fare la.

    • Ahah... il problema è quello... lavorare.

    • Il problema è che ,questi" non si sa chi sono. In altre parole, non è dato sapere chi sarebbero i presunti nuovi proprietari. Non sono né il sig. Platt né il sig. Richardson

      • Avatar anonimo di marco
        marco

        Secondo me questa storia mi ricorda tanto il Parma di qualche anno fa,ogni settimana si vedeva un propretario diverso ,poi sappiamo bene com'è finita!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

        • Con il Parma in serie A??!

  • Bhoooooooo

  • Chiacchiari sunnu, chiacchiari.

Torna su
PalermoToday è in caricamento