Pasticci & Pasticcini di Mimma

Pasticci & Pasticcini di Mimma

Sformato di sarde e carciofi

Un meraviglioso piatto della tradizione gastronomica palermitana. Il salubre pesce azzurro del nostro Mediterraneo arricchito dai carciofi e dalla passolina e pinoli. Un perfetto equilibrio di sapori e benefici per la nostra salute.

Da tempo la mia amica Giusi mi prometteva che avrebbe provveduto a colmare questa mia lacuna culinaria quando la sua mamma, la Mitica Signora Ina, lo avrebbe preparato. Quel tempo è arrivato e in una deliziosa pirofila, mi è stato recapitata questa ottima pietanza!! 
 E' un piatto stupendo che racchiude grande parte della tradizione gastronomica siciliana.

Molto simile alle "Sarde a Beccafico" palermitane ma arricchite da un ingrediente per il quale andiamo veramente matti: I Carciofi !! 
Quindi, tutto il sapore delle buone sarde fresche del nostro Mediterraneo, la famosa "Passolina e Pinoli" ovvero il mix di pinoli e uvetta di Corinto, i cuori di carciofi, tenerissimi e dolci, appena rosolati con cipollotti primaverili...pangrattato e formaggio grattugiato per un piatto che vi conquisterà!

Vi aspetto nel mio blog - "Pasticci & Pasticcini di Mimma" - con tantissime nuove ricette

Ingredienti per 4 persone:
- 1\2 kg di sarde diliscate (al netto di interiora e lische)
- 4 carciofi
- 3 cipollotti
- 100 gr. pangrattato
- 1 cucchiaino di zucchero
- 50 gr. di Parmigiano grattugiato (o altro formaggio)
- 10 foglie d'alloro
- 100 gr. di passolina e pinoli 
- 50 gr. olio d'oliva extravergine

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Procedimento:
- sciacquate  la sarde diliscate
- mondate i carciofi dalle foglie dure e ricavate i cuori, eliminate il "fieno" interno e affettate sottilmente
- mettere i cuori di carciofi affettati in acqua acidulata con succo di limone e lavarli
- sciacquare abbondantemente i carciofi e tamponarli con uno strofinaccio per eliminare l'acqua in eccesso
- mondare i cipollotti e affettarli
- in una padella mettere 3 cucchiai di olio d'oliva e i cipollotti e soffriggere 3 minuti a fuoco basso
- aggiungere i cuori di carciofo affettati e aggiustare di sale
- cuocere per 5 minuti a fuoco basso e con il coperchio, mettere da parte
- ammollare la passolina e pinoli o l'uva passa e i pinoli in una tazza con acqua tiepida
 - "atturrare"  cioè tostare il pangrattato con lo zucchero  in una larga padella antiaderente, a fuoco basso, mescolando con un cucchiaio di legno
- quando cominciarà a brunirsi lievemente e a sprigionare un fantastico profumo, togliete dal fuoco
- in una ciotola mettere il pangrattato con il formaggio grattugiato , la passolina e pinoli ammollata, prezzemolo fresco, una macinata di pepe bianco (facoltativo) e 4 cucchiai d'olio d'oliva
- amalgamare questi ingredienti
- in una pirofila oliata disporre uno strato di sarde, uno strato di carciofi, uno strato di pangrattato condito e qualche foglia d'alloro
- continuare in questo modo sino ad esaurimento degli ingredienti e completare con il pangrattato
- dare un giro d'olio d'oliva e infornare per 20 minuti a 200°

Pasticci & Pasticcini di Mimma

La pasticceria e la gastronomia siciliana in tutti i loro aspetti. Amo cucinare perché sono convinta che la cultura e l'evoluzione dei popoli passi dal cibo e che i momenti più belli, con la famiglia o con gli amici, si trascorrano davanti a dei buoni piatti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
PalermoToday è in caricamento