Meteo, perturbazione in arrivo: pioggia e crollo delle temperature

Il peggioramento è strettamente collegato al tepore vissuto oggi (registrati 27 gradi). Mercoledì precipitazioni più forti nella parte orientale della provincia, poi si sposteranno sulla fascia costiera

Foto Giuseppe Romano

Bentrovati lettori di PalermoToday, dopo una giornata mite (Palermo ha raggiunto i +27°C) all’insegna del vento adesso è in agguato un nuovo peggioramento di stampo naturalmente autunnale. Tale peggioramento è strettamente collegato al tepore vissuto oggi, abbiamo infatti avuto a che fare con un classico richiamo prefrontale, un richiamo di correnti meridionali che anticipa l’arrivo di una perturbazione.

Le previsioni

Domani, mercoledì, fin dal mattino avremo condizioni di cielo molto nuvoloso o coperto con possibili piogge o locali temporali in particolar modo sul settore orientale della provincia (Termini, Cefalù ma anche zone interne). Meno probabile che piova in città, ma non è del tutto escluso. Il Libeccio lascerà via via il posto al Ponente. Pomeriggio e sera vedranno ancora la parte orientale della nostra provincia maggiormente protagonista parlando di precipitazioni. Temperature in sensibile calo o meglio in vero e proprio crollo rispetto ad oggi, le massime infatti non dovrebbero superare i +20/+21°C, le minime, sempre parlando delle coste, dovrebbero attestarsi attorno ai +15/+16°C.

Nella notte tra mercoledì e giovedì i venti inizieranno a soffiare da nordovest, le piogge potrebbero quindi interessare in modo più rilevante anche il settore occidentale della provincia e quindi Palermo. Durante la giornata di giovedì ancora cielo generalmente nuvoloso con possibili piogge o locali residui temporali pravalentemente sulla fascia costiera e sulle Madonie, in esaurimento entro sera. Temperature in ulteriore lieve calo specie nei valori minimi. Maestrale a tratti moderato per tutta la giornata, Tirreno naturalmente mosso o molto mosso.

Verso il weekend avanza un altro peggioramento, probabilmente più incisivo, servono tuttavia conferme e per questo vi rimando al prossimo approfondimento. Continui aggiornamenti sulla pagina Facebook della mia Associazione: https://www.facebook.com/associazione.meteopalermo/

Non può piovere per sempre

Nasce come spazio per diffondere la meteorologia, scienza assai complessa ed ancora inesatta, in modo semplice, chiaro e conciso. Questo il compito che spetta a Nicola Sacco, imprenditore agricolo nella vita che, da oltre 20 anni, è un appassionato di meteorologia e che nel 2006 ha creato l'Associazione MeteoPalermo, ora onlus. L'Associazione studia il clima palermitano anche grazie alle numerose stazioni sparpagliate in città ed in provincia e grazie alla passione che quotidianamente mette nel gestire il sito meteopalermo.com con previsioni ed approfondimenti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Ci cuippa ddu gran c... di Ollaaanto che pensa solo all’eshracomunitaaari e per il tempo non fa niente.

  • Robetta sul palermitano.

  • Ancora deve arrivare l'estate di San Martino!

  • finalmente pioggia è freddo

Torna su
PalermoToday è in caricamento