Meteo, l'inverno può attendere: le previsioni per il weekend dell'Immacolata

Domenica cielo sereno o poco nuvoloso, temperature sostanzialmente stazionarie. Per la prossima settimana si inizierà a vedere qualcosa di diverso: potrebbe tornare la pioggia e soprattutto fare più freddo

Isola - foto Alex Pavone

Bentrovati lettori di PalermoToday, novembre si è chiuso e il 1° dicembre è iniziato ufficialmente l’inverno meteorologico, vale la pena di soffermarsi a fare qualche analisi di quel che è stato prima di vedere cosa ci attende nei prossimi giorni. Il mese di novembre ha chiuso con dati poco edificanti: ha piovuto meno della media ed a livello termometrico è stato l’ennesimo mese al di sopra delle medie del periodo, anche se non di tantissimo.

Ormai i segni del cambiamento climatico sono evidenti, non tanto nelle anomalie positive (seppure ogni tanto siano state negli ultimi anni molto marcate ma “compensate” ad esempio da un aumento degli episodi nevosi sulle coste) quanto nella loro continuità: ormai i mesi o chiudono sempre sopra le medie o appena in media, un valore negativo è ormai un evento poco comune, è un dato di fatto e bisognerebbe prenderne atto senza esasperazioni in un senso o in un altro.

Cosa attenderci dall’inverno? Intanto una precisazione anche qui, da noi in Sicilia il vero inverno è da cercarci nel calendario astronomico (22 dicembre – 20 marzo) più che da quello meteorologico, è sempre stato cosi con il mese del Natale spesso solo autunnale se non tardo primaverile o con frequenti sciroccate e temperature miti.

Naturalmente parlare di inverno adesso nella sua completezza sarebbe una presa in giro, non è possibile neppure andare a “sensazioni” né ci sono segni tangibili in un senso o in un altro, l’orizzonte meteo resta sempre legato a 5/7 giorni massimo e parliamo anche solo di tendenze. Possiamo certamente scoprire che tempo ci attende da qui a domenica e dare una sbirciatina oltre.

Le previsioni per il lungo weekend

Oggi e domani avremo cieli nuvolosi, a tratti molto nuvolosi, le possibilità di precipitazioni sono basse e non lasciano pensare a fenomeni di rilievo. Le temperature saranno stazionarie, massime attorno ai +20/+21°C circa e minime sui +14/+15°C. Ventilazione oggi debole (o localmente moderata) ancora di Scirocco, domani debole o al più moderata ma dai quadranti occidentali.

Sabato dovremmo avere una bella giornata con cielo per lo più sgombri da nubi e temperature sostanzialmente stazionarie, probabile solo qualche lieve rialzo nelle massime a causa della maggiore presenza del sole. Venti deboli sempre dai quadranti occidentali. Mari, come già da venerdì, quasi calmi o localmente poco mossi.

Domenica, 8 dicembre, giorno dell’Immacolata: cielo sereno o poco nuvoloso, debole ventilazione dai quadranti occidentali (ma più settentrionali che meridionali come nei giorni precedenti), mari calmi. Capitolo temperature: in lieve calo di un paio di gradi rispetto a sabato sia nei valori massimi che nei valori minimi.

Per la prossima settimana si inizia a vedere qualcosa di diverso, potrebbe aver fine la monotonia di questi giorni, tornare la pioggia e soprattutto fare più freddo ma ne parleremo, con le dovute conferme del caso.
 

Potete trovare altre informazioni, curiosità o dati live su: www.meteopalermo.com

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Francesco Benigno in tv: "Mio padre mi legava con le catene, ho dormito dappertutto"

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento