Meteo, scendono le temperature: aspettando la neve, sarà un Capodanno al freddo

Giornata di San Silvestro caratterizzata da cielo generalmente nuvoloso, previste nuove precipitazioni dal pomeriggio. Nella notte possibili nevicate sopra i 700-800 metri. Il primo dell'anno sarà all’insegna del miglioramento in un clima generale però freddo con massime non oltre i 12 gradi

Ci apprestiamo a vivere l’ultimo giorno di questo 2018 che meteorologicamente per la nostra provincia è stato mediamente molto piovoso (in alcune località tra i più piovosi dell’ultimo ventennio), caratterizzato da eventi intensi e tutto sommato senza particolari eccessi termici.
Questa notte la neve è tornata a sopra i 1100 metri circa su Madonie, Nebrodi ed Etna ma non è che l’antipasto dell’antipasto mettendola sul piano culinario in vista di cene e pranzi luculliani.

Antipasto di quel che avverrà a partire dal pomeriggio odierno e fino alle prime ore di domattina e intera, breve, fase di maltempo che farà a sua volta da antipasto rispetto ad una più corposa e lunga fase fredda che dovrebbe coinvolgerci a partire da giovedì quando saremo verosimilmente interessati da una intesa colata di aria artica che passando attraverso la “porta dei Balcani” arriverà fin sulla nostra isola.
Ne riparleremo, naturalmente, perché la portata dell’evento potrebbe essere davvero rilevante con freddo intenso e neve a quote davvero basse.

Torniamo all’attualità però: oggi la giornata sarà caratterizzata da cielo generalmente nuvoloso almeno sino al pomeriggio quando, a partire da est, il tempo peggiorerà portando con se nuove precipitazioni, un ulteriore calo termico, e, nella notte specialmente, possibili nevicate sopra i 700/800 metri. I venti saranno in graduale rinforzo da N, avremo quindi Tramontana. Ecco perchè la Protezione civile ha emanato un'allerta meteo gialla per la sera di oggi 31 dicembre fino alla mezzanotte.

La giornata di Capodanno, dopo residua instabilità nelle primissime ore della mattinata, sarà all’insegna del miglioramento in un clima generale però freddo con massime non oltre i +12°C e mediamente ventilato con vento ancora da N/NW.

Buon anno ed al prossimo, gelido, aggiornamento.

Potete trovare altre informazioni, curiosità o dati live su: www.meteopalermo.com

Non può piovere per sempre

Nasce come spazio per diffondere la meteorologia, scienza assai complessa ed ancora inesatta, in modo semplice, chiaro e conciso. Questo il compito che spetta a Nicola Sacco, imprenditore agricolo nella vita che, da oltre 20 anni, è un appassionato di meteorologia e che nel 2006 ha creato l'Associazione MeteoPalermo, ora onlus. L'Associazione studia il clima palermitano anche grazie alle numerose stazioni sparpagliate in città ed in provincia e grazie alla passione che quotidianamente mette nel gestire il sito meteopalermo.com con previsioni ed approfondimenti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Torna su
PalermoToday è in caricamento