Igiene delle mani, quali sono i 7 momenti per cui è doveroso (e importante) lavarsele

Secondo un rapporto della Royal Society for Public Health britannica, un palermitano su quattro non dà sufficiente importanza alla pulizia della casa. Questo studio ha poi individuato i 7 momenti in cui si dovrebbero assolutamente lavare le mani

E' il gesto più istintivo di tutti. Quando i palermitani tornano a casa si fiondano in bagno, aprono il rubinetto del lavandino e lavano le mani. Un gesto incondizionato ma fondamentale che permette non solo di rinfrescarsi ma anche di evitare infezioni batteriche. Ci sono 7 momenti però in cui lavarsi le mani in casa è quasi un obbligo. 

Quando bisogna lavare le mani 

Secondo un rapporto della Royal Society for Public Health britannica, un palermitano su quattro non dà sufficiente importanza alla pulizia della casa. Questo studio ha poi individuato i 7 momenti in cui si dovrebbero assolutamente lavare le mani. Questi sono: 

  • prima di preparare e/o maneggiare il cibo
  • dopo aver portato fuori la spazzatura
  • dopo aver assistito familiari affetti da infezioni
  • dover aver curato/toccato un animale domestico
  • dopo essere stati in bagno 
  • dopo aver starnutito
  • dopo aver maneggiato strofinacci e spugne sporche

Gli autori hanno dichiarato inoltre che il 23% delle 2mila persone intervistate è convinto che i bambini abbiano bisogno di essere esposti a germi pericolosi per costruire e rinforzare il proprio sistema immunitario. Una credenza potenzialmente pericolosa, che può portare all'esposizione a infezioni pericolose. 

Quei 20 secondi più che importanti 

Secondo gli esperti, per lavarsi correttamente le mani è importante tenerle sotto il getto d’acqua per almeno 20 secondi, sfregandole bene con l’aiuto del sapone. Inoltre, bisogna sempre pulire le superfici della cucina e del bagno, e cambiare frequentemente stracci, spugne e salviette.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

  • Produce documenti falsi per percepire il reddito di cittadinanza: denunciato

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento