Zaini addio nelle scuole siciliane? "Ci sarà un unico tablet che conterrà tutti i testi"

Lo prevede un emendamento al collegato alla Finanziaria che presto sbarcherà a Sala d’Ercole. Giovanni Di Caro, Movimento 5 Stelle: "E' una norma di buon senso che tantissimi genitori ci hanno sollecitato"

Potrebbero sparire i libri dagli zaini degli alunni delle scuole elementari siciliane a partire dal prossimo anno scolastico, al loro posto un unico tablet che conterrà tutti i testi scolastici in dotazione agli studenti. Questo se sala d’Ercole dovesse dare il via libera ad un emendamento del M5S al collegato alla Finanziaria che presto sbarcherà in aula a Palazzo dei Normanni.

Non solo, il peso massimo degli zaini degli alunni sarebbe soggetto a precisi limiti che non dovranno superare un decimo del peso corporeo dello scolaro che lo regge, o, addirittura, un quindicesimo, nel caso di alunni dalla corporatura esile.

"E' una norma di buon senso – afferma Giovanni Di Caro, firmatario dell’emendamento – che tantissimi genitori ci hanno sollecitato. Anche i ragazzi hanno manifestato entusiasmo, abbiamo fatto un piccolo test nei giorni scorsi con alcune scolaresche in visita all’Ars e il risultato è stato un vero e proprio plebiscito contro il peso eccessivo degli zaini. L’eliminazione di gran parte dei libri, tra l’altro, comporterebbe un enorme risparmio di carta e, di conseguenza, un grande vantaggio per l’ambiente".

"Spero – continua il deputato - che l’aula dia il via libera alla norma, per la quale non vedo grandi controindicazioni. Anche la copertura economica non sarebbe affatto un problema, visto che questa può essere garantita dai programmi operativi nazionali del Miur".

In attesa della sostituzione dei libri cartacei con i tablet,  a combattere l’eccessivo peso degli zaini potrebbe essere la sistemazione nelle scuole di armadietti ad uso esclusivo degli alunni, dove questi potrebbero riporre i testi scolastici per evitare di portali da casa a scuola e viceversa.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • Schiena salva, occhi persi.

  • Avatar anonimo di Tony
    Tony

    In giappone gia' nel 2002 l' avevano.pagano una tassa che tramite Ap si aprono i libri scolastici.ap dello stato nipponico.

  • Miracoli impossibili

    • Nessun miracolo.

Notizie di oggi

  • Cronaca

    La banda spacca vetrine non perdona: svaligiato negozio Giglio nella notte

  • Sport

    Grande esodo a Roma, il Palermo prova a salvare la B e Arkus paga gli stipendi

  • Cronaca

    Frasi del boss Provenzano in un post, bufera su consigliere comunale agrigentino

  • Cronaca

    C'è il via libera: a Palermo taser a tutte le forze dell'ordine entro l'estate

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento