Ancora un successo per la scuola di Petralia Soprana: l'orchestra vince anche a Castelbuono

Circa due settimane fa si era aggiudicata anche il concorso musicale internazionale città di Tarquinia. Il repertorio eseguito è stato lo stesso: "Moonlight serenade" di Glenn Miller, "Get over it" di Andy Clark e "The Pink Panther" di Henry Mancini

L'orchestra dell’Istituto comprensivo di Petralia Soprana si è classificata prima al concorso musicale di Castelbuono, organizzato da Moger Arte e Cultura. Dopo l’affermazione al dodicesimo concorso musicale internazionale città di Tarquinia, in provincia di Viterbo, a distanza di due settimane, arriva un’altra vittoria per gli alunni dell’Istituto ad indirizzo musicale. Anche in questo caso l’orchestra ha ottenuto il primo posto con la votazione di 98 centesimi. Il repertorio eseguito è stato lo stesso di Tarquinia. I ragazzi hanno eseguito i seguenti brani: "Moonlight serenade" di Glenn Miller, "Get over it" di Andy Clark e "The Pink Panther" di Henry Mancini.

Gli insegnanti che hanno portato al successo gli alunni dell’Istituto Comprensivo di Petralia Soprana sono Antonino La Placa (saxofono), Antonio Li Puma (Tromba), Francesco Barberi (Fisarmonica) e Filippo Paternò Chitarra. Agli studenti dell’Istituto, al dirigente Francesco Serio, ai docenti e in particolare alle famiglie che si sobbarcano di enormi sacrifici le congratulazioni del sindaco Pietro Macaluso e dell’amministrazione comunale.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Concerti di Capodanno, scelti gli artisti: Biondi in piazza Giulio Cesare, i Tinturia al Cep

  • Torna a casa e lo trova in camera da letto: ladro arrestato mentre si cala dalla grondaia

Torna su
PalermoToday è in caricamento