Vie dei Tesori, consigliere messinese: "Nella brochure ci hanno definito buddaci"

Salvatore Sorbello, del gruppo misto, si scaglia contro gli organizzatori palermitani della manifestazione: "Bisogna prendere gli opportuni provvedimenti del caso"

Salvatore Sorbello

Il consigliere comunale del gruppo misto Salvatore Sorbello contro gli organizzatori palermitani de "Le vie dei Tesori", tre weekend, siamo alla seconda settimana, dedicate alla scoperta dei tesori della nostra città.

In una nota Sorbello manifesta indignazione per "La falsità riportata nella brochure illustrativa dell’evento “Le Vie Dei Tesori”, che, nella descrizione architettonica di Palazzo Zanca, scambia i delfini di Zancle per i pesci “Buddaci”. In particolare, l’epitomo riporta testuali parole “sulla facciata i buddaci, i pesci col cui nome sono chiamati i Messinesi”.  

Si ringrazia l’Associazione ArcheoMe per essersi ritirata immediatamente dall’evento, al quale stava collaborando, non appena scoperta l’offesa arrecata alla città ed ai Messinesi. Si auspica che l’Assessore pro tempore alla Cultura prenda gli opportuni provvedimenti del caso, pretendendo chiarimenti e scuse da parte dell’organizzazione. Si chiede inoltre - conclude Sorbello - di stilare dettagliata relazione al fine di capire come questi signori siano giunti alle predette farneticazioni". Abbiamo richiesto e siamo in attesa di una replica dagli organizzatori de "Le vie dei tesori" che fanno già sapere che l'associazione ArcheoMe non fa parte dell'organizzazione de Le vie dei Tesori. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quella notte d'amore all'Ucciardone, Graviano: "Ho fatto un figlio ed ero al 41 bis"

  • Donna di 52 anni muore al Policlinico, tensione in ospedale: familiari sporgono denuncia

  • "Palestra trasformata in un ambulatorio del doping", 4 arresti e 16 indagati

  • Reddito cittadinanza, il caso di una coppia di Palermo: "Mentono al Fisco, card sequestrata"

  • Quando Totò Riina fu arrestato: "In carcere le guardie gli urlavano 'Stai zitto, prigioniero'"

  • Calogero non ce l'ha fatta: morto il 27enne malato di linfoma che ha commosso l'Italia

Torna su
PalermoToday è in caricamento