Da Tom Christmas a Sevencannolis: la mappa dei quartieri in inglese tutta da ridere

L'idea di tradurre i nomi dei "districts" è venuta all'amministratore della pagina Facebook "Toponomastica sicula in inglese" nata con l'obiettivo di divertire: risultato raggiunto

Pocket house, Little rocks, Multitheater (Politeama), Listener, Old village e New village sono solo alcuni dei nomi dei quartieri di Palermo tradotti in inglese: si tratta di rispettivamente di Villa Tasca, Ciaculli, Politeama, Uditore, Borgo Vecchio e Borgo Nuovo. L'idea di tradurli è venuta a Alberto Ruud, trentenne palermitano, amministratore della pagina Facebook "Toponomastica sicula in inglese". Tutto comincia per caso a Ferragosto. "Mi trovavo - racconta Ruud a PalermoToday - a Partinico con amici e cominciammo a fare battute sulla toponomastica. Ho iniziato a tradurre i nomi in inglese. Il primo è stato Leavelittle, ovvero Partinico". L'obiettivo allora come oggi è divertirsi e divertire. L'autore lo mette in chiaro nel campo informazione precisando che si tratta di una "pagina inutile quanto divertente" la cui mission è un quesito: "Come definiremo Caccamo"?.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Risultato raggiunto: i nomi coniati per alcuni dei distretti palermitani - per dirla alla british - sono tutti da ridere. Little rocks, per esempio, spiega l'amministratore a un utente, nasce perchè il termine Ciaculli si pensa derivi dalla parola siciliana "ciachi", ovvero sassi. Questo perchè fino ai primi del Novecento, la pavimentazione delle strade della borgata era fatta dai massi che precipitavano dal Monte Grifone. Tradotto in inglese: "Little rocks". Più intuitive altre traduzioni: Libertà diventa Freedom, Settecannoli è Sevencannolis, la Favorita è Favorite e Tommaso Natale si traduce Tom Christmas. Una risata, in tutti i casi, è assicurata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Giovane esce di casa e scompare nel nulla: "Aiutateci a trovarlo"

  • Via dell'Arsenale, donna si lancia dal balcone e muore

  • La morte di "Ago" in viale Regione Siciliana, indagata l'automobilista che lo ha investito

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Gli cancellano i voli, palermitano in Polonia reagisce a pedalate: "Tornerò a casa in bici"

  • Reddito di cittadinanza, 413 tirocini attivati dal Comune: tremila euro per sei mesi di lavoro

Torna su
PalermoToday è in caricamento