Dalla Tanzania a Petralia Soprana: 25 anni di professione religiosa per suor Sarah

Per festeggiarla sono arrivate in quello che è stato eletto come il borgo più bello d’Italia, tante altre consorelle e la Madre Generale delle Collegine

Francesca Librizzi, Suor Sarah, Leonardo La Placa, Cinzia Cità

Venticinque anni di professione religiosa per suor Sarah che da quasi nove anni opera a Petralia Soprana nel Collegio di Maria. Per festeggiare suor Sarah, originaria dalla Tanzania, sono arrivate in quello che è stato eletto come il borgo più bello d’Italia, tante altre consorelle e la Madre Generale delle Collegine.

All’appuntamento non è mancata l’Amministrazione Comunale che ha anche donato un capezzale alla Suora appartenente alla Comunità delle Suore Collegine della Sacra Famiglia operante a Petralia Soprana dal 1759. A suor Sarah sono arrivati anche gli auguri e il ringraziamento per il suo impegno a favore della comunità sopranese da parte del sindaco Pietro Macaluso.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Cavallo scappa e finisce in autostrada: paura sulla A29, l'animale bloccato dalla polizia

  • Cronaca

    Buonfornello, beccati con 240 chili di sigarette di contrabbando: arrestati padre e figlio

  • Incidenti stradali

    Incidente nella notte alla Cala, auto contro palo della luce: due feriti

  • Cronaca

    Dj palermitano vittima di truffa online: "Se riavrò il denaro rubato lo darò in beneficenza"

I più letti della settimana

  • Rissa sfiorata tra Massimo Giletti e il sindaco di Mezzojuso: "Mi mette le mani addosso?"

  • Arrivata la sentenza, Palermo all'inferno: "Ultimo posto e retrocessione in C"

  • Il viaggio, il malore e il cuore che si ferma: Cinisi sotto choc per la morte di un'undicenne

  • Falsi incidenti per truffare le assicurazioni, scoperta altra banda: 16 arrestati e 25 indagati

  • Incidenti finti, lacrime vere: "Mattoni per rompermi il braccio, piangevo ma non si fermavano"

  • La banda dei falsi incidenti, i nomi delle 41 persone coinvolte

Torna su
PalermoToday è in caricamento