Dalla Tanzania a Petralia Soprana: 25 anni di professione religiosa per suor Sarah

Per festeggiarla sono arrivate in quello che è stato eletto come il borgo più bello d’Italia, tante altre consorelle e la Madre Generale delle Collegine

Francesca Librizzi, Suor Sarah, Leonardo La Placa, Cinzia Cità

Venticinque anni di professione religiosa per suor Sarah che da quasi nove anni opera a Petralia Soprana nel Collegio di Maria. Per festeggiare suor Sarah, originaria dalla Tanzania, sono arrivate in quello che è stato eletto come il borgo più bello d’Italia, tante altre consorelle e la Madre Generale delle Collegine.

All’appuntamento non è mancata l’Amministrazione Comunale che ha anche donato un capezzale alla Suora appartenente alla Comunità delle Suore Collegine della Sacra Famiglia operante a Petralia Soprana dal 1759. A suor Sarah sono arrivati anche gli auguri e il ringraziamento per il suo impegno a favore della comunità sopranese da parte del sindaco Pietro Macaluso.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento