"Suca" a Salvini, Ordine dei giornalisti bacchetta addetto stampa: "Moderarsi sui social..."

E' stato deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso di Fabio Citrano e alle espressioni rivolte al vicepremier

L'Ordine dei giornalisti di Sicilia, riunito oggi a Palermo, ha deliberato l'invio al Consiglio di disciplina territoriale del fascicolo relativo al caso dell'addetto stampa del Comune, Fabio Citrano e alle espressioni rivolte al vicepremier Matteo Salvini. Negli scorsi giorni Citrano è finito nell'occhio del ciclone dopo avere commentato con un "suca" un post di Salvini nell'ambito del dibattito politico sul decreto Sicurezza. "Nel massimo rispetto della libertà di pensiero di ciascuno - si legge in una nota dell'Ordine dei giornalisti - l'occasione è propizia per ricordare ai colleghi che si è giornalisti sempre, per invitarli a una maggiore consapevolezza dei propri ruoli professionali e al rispetto, anche sui social, del principio di continenza".

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento