Studenti Eris in visita solidale alla missione speranza e carità di Biagio Conte

I giovani dell'ente di formazione professionale hanno portato in dono ognuno uno shampoo

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Oltre 200 studenti della sede di Palermo dell’associazione Eris, centro di orientamento e formazione professionale accreditato dalla regione siciliana, sono andati in visita questa mattina alla Missione Speranza e Carità di Biagio Conte, ognuno portando in dono uno shampoo per gli ospiti della struttura. Gli studenti dei corsi professionali per parrucchieri ed estetisti hanno fatto un giro per la missione nata nel 1991 per volere del missionario laico Biagio Conte, che accoglie ogni anno centinaia di bisognosi.

“Abbiamo voluto portare i nostri ragazzi a far visita alla Missione Speranza e Carità – spiegano dall’ufficio di presidenza dell’ente – per sensibilizzarli all’accoglienza e al servizio per il prossimo. Abbiamo voluto fargli constatare come esistano importanti realtà che aiutano il prossimo senza distinzione di classe sociale o colore della pelle. Abbiamo preso spunto da alcuni nostri docenti di pratica, i parrucchieri solidali, che già da anni fanno volontariato in strada andando a tagliare i capelli ai clochard in giro per la città, fornendo loro un importante aiuto. La nostra associazione si organizzerà a breve per ad assolvere il servizio di taglio di barba e capelli anche all’interno della missione. Sarà sicuramente motivo di crescita non solo professionale ma soprattutto umana per i giovani studenti dei nostri corsi”. Anche i docenti dell’ente hanno partecipato alla gita portando 20 phon in dono per la Missione.

Torna su
PalermoToday è in caricamento