“Insieme Per Loro”, due progetti per i bambini del Burkina Faso

Grande successo per la cena di beneficenza a villa Magnisi organizzata dalla Federazione Macellai di Palermo col patrocinio di Confcommercio Palermo e l’Ordine dei Medici

Staff e volontari a fine serata

Si è concluso nel migliore dei modi mercoledì sera a Villa Magnisi l’evento “Insieme Per Loro”, organizzato dalla Federazione Macellai di Palermo, presieduta da Giuseppe Pillitteri, e un buon numero di aziende siciliane, che, col patrocinio di Confcommercio Palermo e l’Ordine dei Medici di Palermo, hanno permesso di raccogliere un’ingente somma di denaro che verrà devoluta all’associazione Lvia per il co-finanziamento di due importanti progetti che mirano a migliorare la vita di migliaia di bambini e madri in alcuni paesi dell’Africa.

Le somme di denaro raccolte durante questa magnifica cena permetteranno di sostenere la Casa famiglia di Suor Godelive, dando la possibilità di autonomia alimentare a ai 17 neonati, ai 3 bambini orfani e alle 17 ragazze madri per un anno,  e co-finanziare il progetto di 15 formatrici che si occuperanno di “insegnare” agli abitanti del Burkina Faso come sconfiggere uno dei problemi che più li affligge, la loro malnutrizione, legata, testimoniano il dottor Nuccio Pepe e Vito Restivo, alla non conoscenza di attività semplici, ma non per tutti di certo scontati: coltivare, conservare, cucinare il cibo non sono pratiche ben osservate da molti abitanti di questi paesi, e la loro formazione invece può aiutarli a ridurre il tasso di mortalità da malnutrizione di moltissimi bambini e adulti.

Due progetti ambiziosi, che da subito hanno scatenato e mosso gli animi e i cuori di tutte le aziende che hanno organizzato la magnifica cena di mercoledì sera: da un semplice incontro è nata una grande collaborazione, ma soprattutto sono nate delle nuove e forti amicizie destinate a durare nel tempo, perché quella di ieri sera è solo stata la prima edizione di “Insieme per Loro”.

Ma il più grande riscontro e sostegno è stato dato dai cittadini palermitani che si sono uniti alle già presenti aziende coinvolte nel progetto: grazie alla collaborazione di tante persone, che ieri sera hanno mostrato come l’unione fa la forza, nascono delle grandi opere, che fortificano sia le aziende, in quanto soggetti socialmente utili, promotori di comportamenti socialmente utili come questi, e arricchiscono la comunità tutta.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparso da oltre un giorno, 29enne trovato morto sotto il ponte di via Oreto

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • Blitz antimafia a Belmonte Mezzagno, quattro arresti: "In carcere il nuovo capo"

  • Spopola a Palermo la truffa dello specchietto: "Piovono segnalazioni..."

  • Incidente nella notte ad Altofonte, scontro frontale tra auto: morto 31enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento