Parco delle Madonie, via alla manutenzione dei sentieri

Tavolo tecnico nei giorni scorsi all’assessorato regionale Territorio e Ambiente. Presente anche il commissario dell'ente Salvatore Caltagirone: "L'obiettivo è potenziare il turismo in un territorio così pregevole per biodiversità e beni architettonici"

Formare un sistema di sentieri fruibile che possa consentire di scoprire la diversità dei luoghi che ricadono all'interno dell’Ente Parco delle Madonie, praticare sport all’aria aperta, vedere siti archeologici, geologici, osservare panorami mozzafiato distesi tra mare e montagna e dare vita a percorsi enogastronomici all’interno delle aree rurali e dei piccoli centri abitati che si incontrano lungo il percorso. 

Di questo si è parlato nel corso del tavolo tecnico convocato nei giorni scorsi all’assessorato regionale Territorio e Ambiente al quale hanno partecipato per il commissario dell’Ente Parco delle Madonie Salvatore Caltagirone, il capo di gabinetto dell’assessorato ambiente Vincenzo Palizzolo e i dirigenti dell’Azienda foreste demaniali. "Il lavoro avviato ha lo scopo di tentare di potenziare il turismo in un territorio così pregevole per biodiversità, aspetti naturalistici e paesaggistici e beni architettonici. Poter fruire di sentieri in buono stato di conservazione - afferma Caltagirone - e di manutenzione, non può che assicurare da una parte il turista nell’approcciarsi in un ambiente poco conosciuto e dall’altra, valorizzare tutti i siti che gravitano attorno ai sentieri".

Prevista l’apposizione di segnaletica idonea lungo il percorso per orientare i flussi escursionistici consentendo di promuovere e diffondere forme di turismo eco-compatibili. I sentieri non sono pensati solo per i turisti. "Il trekking - conclude il commissario - non sia solo un’attività di esplorazione dei luoghi, ma al tempo stesso,  l’artefice di non trascurabili salutari e benefici effetti personali, che elevano anche i valori della propria qualità di vita, connessi alle relazioni sociali”. 

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento