Studenti in guerra contro la plastica: "Usiamo borracce riutilizzabili"

In diversi istituti superiori e in alcune facoltà universitarie i distributori automatici di bevande sono stati coperti da volantini per sensibilizzare i ragazzi. I promotori dell'iniziativa: "Vogliamo liberare la Sicilia dalla plastica e riteniamo importante partire proprio dai luoghi di formazione"

I distributori con i volantini

"Garantiamoci un futuro! Basta bottigliette di plastica nelle scuole e nelle università! Usiamo borracce riutilizzabili!". E' quanto si legge nei manifesti che gli studenti di alcune scuole cittadine e dell'Università hanno affisso sui distributori di bevande dei propri istituti. Un modo per dire "no" alla plastica. L'iniziativa è stata portata avanti dagli studenti del collettivo Umberto I, Cassarà, Croce e del liceo scientifico Einstein, insieme agli studenti universitari del gruppo "Fajdda" e "Tu sei la Città".

"Vogliamo liberare la Sicilia dalla plastica e riteniamo importante partire proprio dai luoghi di formazione - dicono - Pretendiamo che il cambiamento parta proprio da questi luoghi, pretendiamo che venga abolito l'uso della plastica monouso e che vengano introdotti 
distributori di acqua potabile in modo da poter usare borracce riutilizzabili. I dirigenti scolastici e il rettore dell'Università di Palermo non possono restare indifferenti ma mettere da subito in campoazioni concrete". 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Borracce riutilizzabili... poi vi lamenterete delle muffe..

    • Perchè le bottiglie a casa le fanno la muffa? bah

      • Provi a riutilizzare le bottiglie.

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento