Judo paralimpico, giovane bagherese vince la medaglia d'argento a Ravenna

Salvatore Consentino ha gareggiato nella categoria -66 kg agonisti del meeting internazionale. Il sindaco Filippo Tripoli ha premiato il suo impegno e i suoi risultati con una targa. L'assessore Barone: "Ci hai reso orgogliosi"

Il judoka Salvatore Consentino, cintura nera Primo Dan classe 1992, ha vinto la medaglia d’argento al diciassettesimo Meeting internazionale di judo paralimpico che si è tenuto a Ravenna gareggiando nella categoria -66 kg agonisti. Il giovane atleta bagherese ieri mattina è stato accolto, insieme ai genitori, nella sede istituzionale di palazzo Butera dal sindaco Filippo Tripoli, e l’assessore allo Sport Angelo Barone. 

Il primo cittadino ha consegnato a Consentino una targa per sottolineare la passione, l’impegno e soprattutto i risultati ottenuti: "Ci congratuliamo con il giovane atleta Salvatore che non è nuovo a queste imprese, essendosi ben piazzato anche in altri campionati”. “Ci hai reso orgogliosi - ha aggiunto l’assessore Barone – e hai portato altro il nome di Bagheria nel resto del Paese. Altri successi ti aspettano”.

L'amministrazione si è anche congratulata con il maestro Di Liberto che da anni crede in una nobile disciplina che aiutano giovani normodotati e disabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Un colpo di pistola in aria e poi l'assalto al portavalori, rapina da 65 mila euro a Bagheria

Torna su
PalermoToday è in caricamento