“Oggi Vela raccontiamo noi”, in barca con i bambini del reparto di oncoematologia

Alcuni hanno potuto anche fare il bagno, altri hanno partecipato al recupero di oggetti di plastica abbandonati in mare. Fondamentale l'apporto della Lega Navale Italiana

Il Rotary Club Palermo Ovest, presieduto da Nicola La Manna, inizia il nuovo anno di servizio mettendo in pratica il tema presidenziale “Il Rotary connette il mondo” connettendo diverse istituzioni per una attività rivolta ai piccoli pazienti della unità operativa di oncoematologia pediatrica dell’ospedale Civico. Assieme al Rotary club Palermo Ovest e al Rotaract Palermo Ovest, hanno preso parte alla iniziativa la sezione Palermo Centro della Lega Navale Italiana, con la quale è attivo dal 2013 un Groc con il Rotary club Palermo Ovest, la fellowship del mare e Lisca Bianca.

La manifestazione si è svolta domenica 21 luglio sul pontile della Lega Navale Italiana alla Cala, pontile realizzato e implementato con il contributo del Rotary club Palermo Ovest e rivolto alle attività a sostegno dei diversamente abili. Il programma ha previsto l’accoglienza dei piccoli pazienti, accompagnati dai genitori e da personale medico, la formazione degli equipaggi, distribuzione di cappellini con il logo del Rotary, acqua e succhi.

Veleggiata bambini oncoematologia-2

Quindi i bambini sono saliti a bordo delle barche a vela messe a disposizione dai soci e volontari della Lega Navale Italiana. Hanno preso parte alla veleggiata 15 bambini con relativi accompagnatori, formando così gli equipaggi delle imbarcazioni, Fishbone, Azimut, Kelly, Gluc IV, Jòbri, Dulcinea. La veleggiata nel golfo di Palermo con un vento di circa 8 nodi ha consentito di far godere in pieno un meritato momento di spensieratezza a bambini e famiglie. La veleggiata è durata due ore e ha coinvolto attivamente i bambini al timone e al governo delle barche.

Alcuni hanno potuto anche fare il bagno, altri hanno partecipato al recupero di oggetti di plastica abbandonati in mare. Al rientro al pontile, i bambini hanno trovato un ricco brunch preparato dalle socie, soci e rispettive consorti. L’ottima sinergia fra il Club e la Lega Navale Italiana Sezione Palermo Centro con i suoi preziosi volontari ha permesso, che la manifestazione si svolgesse in serenità e sicurezza. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

  • Automobilisti avvisati, mezzi salvati: contro la velocità in strada arriva "Speed"

Torna su
PalermoToday è in caricamento