Capitaneria di porto: Roberto Isidori è il nuovo comandante, arriva da Roma

Laureato in Scienze politiche con lode, è sposato e ha due figli. Ha svolto incarichi di prestigio nello Stato maggiore della Difesa e nell’Ufficio di Gabinetto del ministro dei Trasporti. E' stato nominato anche nuovo direttore marittimo della Sicilia Occidentale

Roberto Isidori 

Roberto Isidori è il nuovo direttore marittimo della Sicilia Occidentale e comandante della Capitaneria di Porto di Palermo. Arriva da Roma e si è insediato lunedì scorso. Il contrammiraglio ha ricoperto numerosi incarichi dirigenziali prevalentemente nel Comando generale del Corpo delle capitanerie di porto, nell’area tecnico finanziaria.

In passato ha svolto anche incarichi di prestigio nello Stato maggiore della Difesa e nell’Ufficio di Gabinetto del ministro delle Infrastrutture e dei trasporti. Nel corso della sua carriera ha avuto anche incarichi di comando nei porti di Fano, Viareggio e Cagliari, esercitando in quest’ultima sede anche la funzione di direttore marittimo della Sardegna Centro meridionale e di commissario straordinario dell’Autorità portuale di Cagliari e del Centro Sud Sardegna. 

Laureato in Scienze politiche con lode, Isidori è sposato e ha due figli. Nel settembre 1986 si è arruolato, in qualità di Guardiamarina di complemento, e dal 1987 al 1988 ha frequentato il corso per ufficiali dei ruoli normali del Corpo delle capitanerie di porto dell’Accademia navale di Livorno.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Auguri!

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento