Il legno come forma d'arte, un palermitano alla Rassegna nazionale dei maestri intarsiatori

L'evento si terrà a Cremona. Palermo sarà rappresentata da Nino Gambino. Alternando diversi registri, narra scene di vita quotidiana: dalla distruzione dopo un terremoto fino alla satira

Nino Gambino

C'è anche un palermitano tra i partecipanti alla quarta rassegna nazionale dei maestri intarsiatori lignei che si terrà dal 7 al 29 settembre presso Sala degli Alabardieri di Cremona. L'evento, organizzato dall’associazione culturale Quinta Parete con il patrocinio e la collaborazione del Comune di Cremona, è curato da Federico Martinelli con il coordinamento artistico di Francesco Lazzar.

Con diciassette colleghi provenienti da tutta Italia ci sarà anche Nino Gambino. Sessantacinque anni. è nato e cresciuto a Palermo. Lo zio e il fratello sono scultori e pittori. Il suo interesse, prima per il traforo artistico e poi per il modellismo navale, lo hanno portato ha scegliere l’intarsio per esprimere la sua vena poetica attraverso la lavorazione dei piallacci dai cromatismi naturali e/o colorati. Dopo un inizio di opere dedicate ai grandi artisti contemporanei, gli “Omaggi”, fra i quali “La Vucciria”, riproduzione dell’omonimo quadro di Guttuso cha ha richiesto 1800 ore di lavoro – scelta non casuale dal momento che i medesimi luoghi, rivivono nelle voci, nei colori e nei profumi della propria infanzia – ne seguono altri di stampo moderno. Ispirandosi alla pittura dell’ultimo secolo, con uno stile personale e coinvolgente, ha conquistato il pubblico e la critica. Alternando diversi registri narra scene di vita quotidiana: dalla serietà di tarsie che raffigurano la distruzione dopo un terremoto, fino all’ironia quasi satirica, di altri soggetti, Gambino si caratterizza come cantore di un secolo ricco di contraddizioni.

Ha partecipato a diversi eventi artistici nazionali, quasi un centinaio fra collettive e personali, e internazionali, Vienna, Berlino, Atene, Florida, con relativi riconoscimenti. Di recente Gambino è uno degli artisti del progetto “The Whole” progetto Pace, a scopi umanitari e di altri progetti similari in Grecia e America.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Via Maqueda, colpito alla testa mentre passeggia: grave 33enne

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Miglior street food di Palermo, arriva Alessandro Borghese con i suoi "4 Ristoranti"

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

Torna su
PalermoToday è in caricamento