Il più piccolo puparo d'Italia accoglie l'invito di Xi Jinping: Angelica e Orlando volano in Cina

Il palermitano Antonio Cadili ha solo otto anni ma è già una star. Qualche giorno fa - su richiesta del Presidente - ha aperto il Festival internazionale delle marionette nel Fujian. La mamma: "E' stato un momento di crescita, non solo per lui"

Antonio Cadili al Festival delle marionette in Cina

Il palermitano Antonio Cadili ha solo otto anni ma è già una star. Il più piccolo puparo d'Italia è appena rientrato dalla Cina dove ha aperto il Festival internazionale delle marionette, a Quanzhou, nella provincia del Fujian. Ha messo in scena la storia di Angelica e Orlando e degli altri pupi siciliani. Ad invitarlo nel corso della loro visita in Sicilia erano stati lo scorso marzo il presidente Xi Jinping e dalla moglie Peng Liyuan. Otto mesi dopo Antonio ha preso un volo insieme alla mamma Valeria Giarrusso e ci è andato veramente. 

"Vederlo dialogare con artisti cinesi e altri provenienti da ogni parte del mondo, (Bali, Russia, Australia, Ungheria, Francia e così via) - racconta la mamma - è stato un momento di crescita. E non solo per lui. Ringraziamo di cuore gli organizzatori dell'evento e soprattutto il Presidente Xi Jinping che a marzo scorso in visita a Palermo, dopo l'esibizione di Antonio a Palazzo Reale, lo ha invitato proprio nel Fujian dove c'è una tradizione simile all'opera dei pupi. Promessa mantenuta immediatamente".

Un esperienza che a quanto pare è piaciuta molto anche ad Antonio. "Penso alle parole di Antonio - scrive Valeria Giarrusso sulla sua pagina Facebook il giorno del rientro a Palermo - che mi ha sussurrato in un orecchio stanotte all'aeroporto di Xiamen mentre salivamo la scaletta: 'A presto Cina - Qui lascio un pezzetto del mio cuore'. Concordo in pieno!".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tragedia a Bellolampo: uomo ucciso da una cavalla durante il parto, grave il figlio

  • Incidente a Monreale, scontro frontale tra due auto sulla circonvallazione: un morto

  • Documenti falsi e truffa sulle protesi, bufera all'ospedale Civico: arrestato primario

  • Nuova tragedia in sala parto: neonata muore alla clinica Triolo Zancla

  • Finanzieri in una palestra di Cefalù, sequestrate attrezzature per il fitness: "Erano contraffatte"

Torna su
PalermoToday è in caricamento