Cinisi, il premio in ricordo di Peppino Impastato va a Mimmo Lucano

Il sindaco sospeso di Riace il prossimo 8 maggio ritirerà il riconoscimento "per aver costruito un modello di economia alternativa che ha messo al centro l’essere umano". Sarà premiato anche il musicista Maurizio Capone

Domenico Lucano - Foto Ansa

Il premio “Musica e Cultura” 2019 va a Mimmo Lucano, il sindaco sospeso di Riace sottoposto al provvedimento di divieto di dimora - divenuto modello di accoglienza per i migranti - e a Maurizio Capone. Giorno 8 maggio entrambi saranno a Cinisi per ritirarlo. Ne dà notizia Casa memoria Felicia e Peppino Impastato che proprio in ricordo del militante ucciso dalla mafia e di sua madre nel 2001 ha istituito il riconoscimento.

"Lucano - affermano gli organizzatori - verrà premiato per il suo impegno in ambito sociale, per aver sperimentato a Riace una nuova forma di accoglienza con il sistema degli Sprar diffusi, puntando sulla solidarietà e l’autodeterminazione e costruendo un modello di economia alternativa che ha messo al centro l’essere umano, fuori da ogni logica mafiosa". Arrestato e poi scarcerato dopo essere finito sotto inchiesta per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e presunti illeciti nell’affidamento degli appalti per la differenziata, Lucano a breve potrebbe tornare a casa. La Corte di Cassazione ha smontato gran parte delle accuse: dagli appalti per i rifiuti ai matrimoni di comodo, nessun indizio di comportamenti fuori dalla legge. Lucano non si è intascato alunché e non ha favorito nessuno secondo la Cassazione. Il divieto di dimora potrebbe di conseguenza cadere tra poco.

Il musicista Capone invece è stato scelto perchè "ha saputo coniugare la ricerca all'interno delle culture africane, con le origini e i ritmi della propria terra, la Campania". I principali temi trattati nei suoi testi sono l'antirazzismo, la solidarietà, l’ecologismo militante e l’antifascismo. Oltre che cantautore e musicista Capone è noto come costruttore ed ideatore di strumenti musicali ricavati da materiali riciclati o d'uso comune, capacità che gli ha dato la possibilità di entrare nel mondo della didattica portando avanti progetti di legalità all’interno delle scuole. Il premio "Musica e Cultura" è già stato assegnato a Roy Paci, Pippo Pollina, Moffo Schimmenti, Tete de bois, Stefano “Cisco” Bellotti e Modena City Ramblers, Daniele Sepe, Francesco Impastato, Cassandra, Carmen Consoli, Vauro, e Flavio Oreglio.

mimmo lucano e capone-2-2

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

Torna su
PalermoToday è in caricamento