"Ha raccontato la mafia con ironia e senza retorica", a Pif il premio Joe Petrosino

L'attore e regista palermitano ha ricevuto il riconoscimento per il film “La mafia uccide solo d’estate". LA consegna è avvenuta a New York

L'attore e regista palermitano Pierfrancesco Diliberto, più noto come Pif, ha ricevuto il premio dell'associazione Joe Petrosino Sicilia. Il riconoscimento è stato consegnato nel corso dell'annual awards dinner a New York.

Il premio gli è stato assegnato per il film “La mafia uccide solo d’estate” dove "con ironia e un linguaggio innovativo, sarcastico ma sferzante, è riuscito a trasmettere il significato del terribile fenomeno mafioso senza risultare retorico".

L’associazione Joe Petrosino Sicilia ha recentemente stipulato un protocollo d’intesa con l’assessorato regionale all’Istruzione e alla formazione e con l’Ersu Palermo per la diffusione della cultura della legalità tra i giovani.  Il 12 marzo scorso era stato premiato, a Palermo, anche l'artista palermitano Pippo Madè che ha realizzato la piastrella in pietra lavica collocata sul luogo dove Joe Petrosino fu ucciso, 110 anni fa, in piazza Marina.

Potrebbe interessarti

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Bonus casa a chi ristruttura, detrazioni fiscali per l'acquisto di mobili e condizionatori

  • Come conservare il cibo, ecco i 10 alimenti che vanno tenuti (sempre) fuori dal frigorifero

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • San Vito Lo Capo, ragazzo monrealese di 20 anni cade dagli scogli e muore

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

  • Medaglie d'Oro, "trasmetteva" Sky (quasi) gratis: nella stanza da letto 57 decoder e 187 mila euro

  • Mafia, blitz tra Palermo e New York: i nomi degli arrestati

Torna su
PalermoToday è in caricamento