Le Madonie festeggiano: Petralia Soprana è il Borgo più bello d'Italia

Anche il 2019 ha il suo Borgo dei Borghi: a trionfare è stato il centro della provincia palermitana, nel corso della trasmissione condotta da Camila Raznovich

Le Madonie festeggiano. Petralia Soprana si aggiudica il titolo del Borgo dei Borghi. All’annuncio di Camila Raznovich in paese sono iniziati i festeggiamenti. La gente si è radunata nella piazza del Popolo e nonostante il freddo e la pioggia ha festeggiato e brindato sulle note della banda musicale che ha suonato fino a notte fonda. Un riconoscimento dato dal televoto nella trasmissione di Rai Tre e dal voto favorevole di Filippa Lagerback, giudice della serata, assieme a Mario Tozzi e Philippe Daverio. Petralia Soprana ha vinto con più del 50% di voti.

GUARDA LA PUNTATA

Soprana batte in finale Subiaco (Lazio),  Mel (Veneto) e Guardagrele (Abruzzo). Sono stati venti i borghi in finale su un totale di 60 paesi concorrenti che hanno preso parte ad una lunga ed estenuante "battaglia". Una bella soddisfazione per il territorio madonita è in particolar modo per gli abitanti di Petralia Soprana. Petralia Soprana si era ritrovata nella serata finale con 20 borghi. Poi un'altra scrematura che ha portato a quattro i centri che si sono giocati la finalissima nel corso della trasmissione condotta da Camila Raznovich. Durante il programma sono state mostrate alcune bellezze tipiche del paese madonita con tanto di interviste e riprese dall'alto.

Un'appassionante serata alla scoperta della storia, dell'arte, dei personaggi che animano questi luoghi incantati resi ancor più unici dalle qualità della vita e dalle loro antiche tradizioni. Quindi Sicilia nuovamente premiata dopo Montalbano Elicona (Messina), Sambuca di Sicilia (Agrigento) e Gangi (Palermo) a cui si aggiunge oggi il paesino vicino. Può così brindare il sindaco Pietro Macaluso, insieme ai tremila abitanti che animano la piccola realtà (mille residenti nel centro storico). Il titolo presumibilmente porterà una ventata di turismo a Petralia Soprana.

"Grazie all’impegno e alla collaborazione di tutti – ha affermato il sindaco Pietro Macaluso - abbiamo raggiunto un obiettivo importante non solo per Petralia Soprana ma per tutto il territorio madonita. L’ottimo impatto suscitato dal nostro paese, che ci ha dato la vittoria, certifica la bellezza del nostro territorio e della Sicilia. I nostri borghi sono dei veri e propri scrigni che racchiudono bellezze artistiche, culturali, paesaggistiche ed enogastronomiche. Bisogna pensare ad un’unica strategia di valorizzazione per creare percorsi turistici capaci di attrarre viaggiatori e generare ricadute occupazionali. Oggi ci godiamo la vittoria. Mi auguro – conclude Macaluso – che tutto ciò possa determinare anche uno scatto di orgoglio per sfruttare al meglio questa opportunità che ci è stata data e ci siamo conquistati".

“Lo straordinario risultato ottenuto – afferma il presidente del consiglio Leo Agnello – è merito di tutti ed in particolare del Sindaco che non si è risparmiato un solo secondo coinvolgendo l’intero territorio. Il nostro agire insieme a lui ha creato una sinergia che ci sarà sempre per assicurare al nostro paese risultati in ogni campo possibile. Viva Petralia Soprana”.

Potrebbe interessarti

  • Api, vespe e calabroni non si uccidono ma si allontanano: ecco i rimedi naturali

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Igiene in casa, ogni quanto si devono cambiare (davvero) lenzuola e asciugamani

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Blitz antimafia fra Palermo e New York, 19 arresti: decapitato mandamento di Passo di Rigano

  • Morto noto commerciante palermitano, era lo zio di Eleonora Abbagnato

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • Via D'Amelio, incontro in Questura: arriva Gigi D'Alessio e Fiammetta Borsellino va via

Torna su
PalermoToday è in caricamento