Petralia Soprana sotto i riflettori della Rai: obiettivo diventare Borgo dei Borghi

Il paese madonita metterà in mostra le proprie bellezze e si contenderà un posto per partecipare alla trasmissione "Kilimangiaro" che come da consuetudine sta attraversato in lungo e largo l’intera penisola in cerca dei borghi più affascinanti e caratteristici d'Italia

Chiesa di Santa Maria di Loreto

Petralia Soprana sotto i riflettori della Rai. Oggi è domani il paese madonita metterà in mostra le proprie bellezze e si contenderà un posto per partecipare alla celebre trasmissione di Rai 3 “Kilimangiaro Borgo dei Borghi”. Anche quest'anno la trasmissione il "Kilimangiaro", come da consuetudine, sta attraversato in lungo e largo l’intera penisola in cerca dei borghi più affascinanti e caratteristici d'Italia e tra questi ha scelto di visitare, oggi e domani, anche Petralia Soprana.

In questi due giorni il paese svelerà alla troupe televisiva di Rai 3 le proprie meraviglie naturalistiche e la sua storia millenaria aspirando a fare parte dei 60 borghi che si contenderanno lo scettro di “Borgo dei Borghi” che sarà assegnato nell’edizione di quest’anno che è la sesta e si terrà nei quattro sabati del mese di novembre.

La macchina organizzativa è pronta ed è seguita direttamente dal sindaco Pietro Macaluso che crede nelle potenzialità del proprio paese. Per Petralia Soprana è una occasione imperdibile di promozione e di valorizzazione dello splendido centro storico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scene da far west ai Danisinni, sparatoria in strada: tre feriti, coinvolta una ragazza

  • "Battute sui siciliani": milanese cacciato da un b&b in centro

  • Incidente in moto, morto cuoco palermitano di 36 anni a Padova

  • Polizzi Generosa, netturbino morto folgorato: colpito da un fulmine mentre lavorava

  • Più di 7 milioni di euro di immobili all'asta, come aggiudicarsi le 36 case in viale del Fante

  • "Tale e quale show", palermitana stupisce tutti con l'interpretazione di Lady Gaga

Torna su
PalermoToday è in caricamento