Dalla Nigeria al dialetto siciliano: il musicista Chris Obehi incide il suo primo album "Melting Pot"

Il giovane di origini nigeriane e ora palermitano d’adozione che ha imparato a suonare la chitarra grazie ai video su YouTube, dopo un tour di successo in diverse città italiane ha scelto di avviare una raccolta fondi su Produzioni dal Basso per realizzare il suo primo album.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Classe 1998, un gran talento per la musica e la determinazione di realizzare i propri sogni, indipendentemente dalle difficoltà. Questo è il ritratto di Chris Obehi, arrivato a Lampedusa nel 2015 dopo un viaggio di 5 mesi. Dopo qualche mese trascorso a Messina, Chris si trasferisce a Palermo, dove, grazie a un amico musicista, ha modo di conoscere la musica di Rosa Balistreri, celebre cantautrice siciliana scomparsa nel 1990 e diventata una pietra miliare della lunga tradizione della canzone popolare d’autore. Le note e i testi delle canzoni di Rosa Balistreri hanno emozionato Chris Obehi così tanto da indurlo a diventare un interprete e un portavoce della musica siciliana, suonando e cantando le canzoni della tradizione non solo a Palermo e in Sicilia, ma in tutta la Penisola.

In soli 7 mesi, grazie a tutorial trovati su YouTube, Chris ha imparato a suonare la chitarra e, nell’estate 2019, è riuscito a portare le canzoni di Rosa Balistreri in tour in diverse città italiane. L’incontro con la musica siciliana non ha rappresentato per Chris solo un’occasione di crescita professionale, ma anche un modo per integrarsi nella società: “La musica siciliana mi ha permesso di interagire subito con la gente di Palermo e di tutta la Sicilia e adesso parlo anche il dialetto. È come se la lingua siciliana nelle canzoni di Rosa riuscisse ad esprimere le mie emozioni” – ha dichiarato il giovane artista. Dopo il successo del tour estivo, Chris ha deciso di incidere il suo primo album. Per realizzare questo sogno, il musicista ha chiesto l’aiuto di tutti, avviando una campagna di crowdfunding sulla piattaforma Produzioni dal Basso.

L’album sarà un melting pot di culture e lingue diverse, con tracce in inglese, italiano, dialetto siciliano e dialetto nigeriano. “Penso che la musica sia un linguaggio universale e spero che un giorno grazie a questo mio disco potrò diffondere un messaggio di pace, di speranza e di amore” – afferma Chris Obehi. Per maggiori informazioni sulla campagna e sulle ricompense previste: https://www.produzionidalbasso.com/project/chris-obehi-il-primo-album/

Torna su
PalermoToday è in caricamento