Air Jordan è atterrato a Palermo, vacanze in Sicilia per il "Dio del basket"

L'aereo privato dell'ex giocatore dei Chicago Bulls è stato avvistato (e fotografato) all'aeroporto Falcone-Borsellino. MJ23 è arrivato sull'Isola per partecipare al Google Camp di fine luglio

L'aereo di Michael Jordan all'aeroporto Falcone-Borsellino

E' atterrato stamattina all'aeroporto di Palermo l'aereo privato di Michael Jordan. L'ex giocatore americano dei Chicago Bulls, per molti considerato il "Dio del basket", è arrivato in Sicilia per partecipare al Google Camp che si terrà fine luglio a Selinunte. MJ23 è subito salito su un elicottero che l'ha portato a bordo di uno yacht che "punta" verso il Verdura Resort di Sciacca, dove allogeranno gli ospiti del colosso del web. Al Falcone-Borsellino sono scattate tutte le precauzioni del caso per tutelare la privacy dell'ex stella dell'Nba.

Nessuno è riuscito a immortalare Air Jordan. Ma fonti dell'aeroporto confermano che l'aereo è proprio il suo, con l'inconfondibile logo del suo marchio stampato sulla coda. Nei giorni scorsi Jordan è stato fotografato a Napoli.

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Abitare sostenibile, quando il cappotto termico a casa ti salva l'estate e il portafogli

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

I più letti della settimana

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Fiamme in una casa di via Altarello, nell’incendio morto un anziano

  • San Cipirello, 41enne trovato morto sul marciapiede di fronte casa: ipotesi omicidio

  • Due dj, bar e duecento persone in pista: sequestrata discoteca abusiva a Mondello

Torna su
PalermoToday è in caricamento