La Vezzali consegna i suoi 6 ori al capo della polizia: medaglie in viaggio verso Palermo

Saranno scortate fino all'arrivo in città ed esposte a Palazzo dei Normanni in onore dei 110 anni della Federscherma. A inaugurare la mostra, il 3 giugno, sarà il presidente della Repubblica Sergio Mattarella

La pluricampionessa mondiale di scherma Valentina Vezzali ha consegnato oggi i sei ori vinti alle Olimpiadi al capo della Polizia, Franco Gabrielli. Le medaglie saranno ora scortate a Palermo dove dal 3 giugno saranno esposte a Palazzo dei Normanni. Ad inaugurare la mostra dal titolo 'un TesOro italiano', in onore dei 110 anni della Federscherma, alle 11 sarà il presidente delle Repubblica Sergio Mattarella. Complessivamente 95 le medaglie d'oro in mostra, le 6 vinte dalla Vezzali (da Atlanta '96 a Londra 2012 da portabandiera azzurra) oltre a tutte le medaglie vinte nella storia dei siciliani della scherma. La più antica, l'argento di Pietro Speciale del 1912.

Il passaggio di consegne simbolico tra Vezzali e Gabrielli è avvenuto oggi al Coni. Contestualmente, in occasione del suo ottantesimo compleanno è stato festeggiato dalla Polizia e da tutto il gruppo sportivo Fiamme Oro Livio Berruti. Un omaggio al "poliziotto più veloce al mondo", come fu definito alle Olimpiadi di Roma '60 quando con il tempo di 20"5 nei 200 metri vinse una storica medaglia d'oro. A omaggiarlo, oltre al prefetto Gabrielli, anche il numero uno del Coni Giovanni Malagò e quello della Federscherma Giorgio Scarso.

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scomparsa da Campofiorito, vede disegno della figlia in tv e dà sue notizie: "Sto bene"

  • Maltempo in arrivo, attesi venti di burrasca e forti temporali: scatta l'allerta meteo arancione

  • L'agguato con la pistola e la rapina in mezzo al traffico, arrestato diciassettenne

  • Incassa il reddito di cittadinanza ma lavora (in nero) in un panificio, denunciato

  • "Tutte cose levate hai, pezza di tro...": le intercettazioni nella casa di cura delle violenze

  • Doppio pestaggio nella notte, in due picchiano le vittime mentre un terzo filma col cellulare

Torna su
PalermoToday è in caricamento