Falcone e Borsellino crocifissi: manifesto choc vicino a piazza Pretoria

I giudici, assassinati dalla mafia, diventano San Giovanni Martire e San Paolo Martire. L'autore dell'iniziativa si firma col nome d'arte di Al Fayed: "Voglio commemorare il sacrificio dei giudici morti per la libertà, la verità e la giustizia del nostro Paese"

Il manifesto affisso in salita Santa Caterina

Falcone e Borsellino crocifissi. L'immagine choc è stata affissa su un muro in salita Santa Caterina, vicino a piazza Pretoria. I giudici, assassinati dalla mafia, diventano San Giovanni Martire e San Paolo Martire. Sul manifesto compare una firma in rosso in basso a destra: Al Fayed. Probabile nome d'arte della mente che ha scelto questa strada per dire qualcosa ai siciliani. 

Nei giorni scorsi è caduto il divieto, per i condannati all'ergastolo ostativo che hanno dato prova di una partecipazione al percorso rieducativo, di beneficiare di permessi premio durante il periodo di detenzione. E Falcone e Borsellino sono stati più volte chiamati in causa da chi si è espresso contro questa decisione della Corte europea dei diritti dell’Uomo e della Corte costituzionale. Da più parti si è ipotizzato che i due giudici dunque potrebbero trovarsi in croce per questo. E' stato lo stesso autore del manifesto a fugare però i dubbi: "L'unico scopo della mia rappresentazione intitolata 'I nostri martiri' - precisa - è commemorare il sacrificio dei giudici Giovanni Falcone e Paolo Borsellino morti per la libertà, la verità e la giustizia del nostro Paese".

Articolo aggiornato il 31 ottobre 2019 alle ore 19.16

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopasso di via Leonardo da Vinci: "Due persone sono rimaste intrappolate in auto"

  • Violento nubifragio si abbatte su Palermo, strade allagate e città sott'acqua

  • "Aiuto, stiamo morendo": un miracolo nel fango di viale Regione, si tuffa e salva mamma e bimbo

  • Tragico nubifragio a Palermo, l'Amap: "La bomba d'acqua non era stata preannunciata"

  • Bomba d'acqua su Palermo, Orlando: "La pioggia più violenta della storia della città"

  • "Ho visto una coppia annegare", notte di ricerche dopo l'alluvione ma i corpi non si trovano

Torna su
PalermoToday è in caricamento