Polemica per il titolo di Libero "Comandano i terroni", Orlando: "Vergognoso"

Il quotidiano sottolinea nell'articolo di apertura che tre delle quattro più alte cariche istituzionali del Paese sono rivestite da cittadini meridionali e aggiunge "Ecco perché Salvini ha tutti contro". Bufera sui social. Di Maio: "Giornale finanziato anche con soldi dei terroni"

La prima pagina di Libero

Passa il tempo ma non i vecchi stereotipi, che al contrario guadagnano anche le prime pagine dei giornali. Il quotidiano Libero stamani pubblica in prima pagina un eloquente "Comandano i terroni", titolo riferito al fatto che tre delle quattro più alte cariche istituzionali del Paese sono rivestite da cittadini meridionali. Il Capo dello Stato Sergio Mattarella è palermitano, mentre il premier Giuseppe Conte è pugliese e il presidente della Camera Roberto Fico è napoletano.

Un titolo così ha scatenato, come prevedibile, le polemiche. Il sindaco Leoluca Orlando lo definisce "vergognoso" e sulla propria pagina Facebook pubblica un'immagine richiama e sottolinea la vicinanza di vedute fra il quotidiano "Libero" e il leader della Lega Matteo Salvini. "Si preparano già a scaricare sul meridione le colpe dei fallimenti del governo Giallo-Verde", scrive Orlando. E chiude il post con un "terronissimo" "Ha da passa' a nuttata!".

libero post orlando-2

"Ai meridionali tre cariche istituzionali su quattro", scrive il quotidiano evidenziando la superiorità numerica di "quelli del Mezzogiorno" ed elencando le alte cariche dello Stato e i ministri nati e cresciuti al Sud. "Mattarella capo dello Stato, Conte premier e Fico presidente della Camera sono del Sud - si precisa nel sommario -. Ecco perché Salvini ha tutti contro". Azzurra Noemi Barbuto, autrice dell'articolo, dopo poche righe ci tiene a chiarire: "Sottolineo questo trend con fierezza, poiché sono terrona anch’io, pur non essendo una tifosa del derby Nord-Sud e non appassionandomi a romantici e noiosi campalinismi ormai desueti". Non ci sarebbe nessun intento discriminatorio, dunque. Ma poi l'elenco prosegue con il vicepremier M5s Luigi Di Maio, i ministri: Barbara Lezzi (Sud), Alfonso Bonafede (Giustizia), Sergio Costa (Ambiente), Giulia Grillo (Salute), Giulia Bongiorno (Pubblica amministrazione), Paolo Savona (Affari europei). "Nel governo il connubio tra settentrionali e meridionali non è stato mai così spiccato - si legge - su 18 ministri ben 7 sono terroni e 3 di Roma".

"Comandano i terroni": la (stupida) prima pagina di Libero"

"All'Italia i 'terroni' hanno fatto solo bene. Lo dimostra la storia. Dal Sud e dalla Sicilia sono partite idee, analisi, proposte importanti che hanno contribuito a costruire lo Stato e la politica italiani. Quindi onore e rispetto ai terroni", commenta il vicepresidente della Regione e assessore regionale all'Economia, Gaetano Armao. "Ben venga - aggiunge Armao - perché grazie a un terrone come Vittorio Emanuele Orlando abbiamo vinto la prima guerra mondiale, grazie a un terrone come Francesco Crispi l'Italia è diventata una delle potenze  europee, grazie a terroni come Sturzo e Alessi è nato il sistema delle autonomie regionali. I meridionali hanno fatto solo bene al Paese e  contribuito a costruirlo e renderlo grande".

gianfranco-miccichè-3"Il potere economico è al Nord ma le intelligenze ed le persone di cultura sono al Sud...", commenta con l'Adnkronos, il presidente dell'Assemblea regionale siciliana Gianfranco Miccichè. "Non può essere paragonata la Magna Grecia agli ostrogoti - ironizza Miccichè - Il ministro Salvini dovrebbe fare una analisi, invece, sul settore privato, dove ci sono moltissimi meridionali e non certo per scelte politiche ma meritocratiche. Basti pensare a Banca Intesa in mano a un palermitano (il fratello Gaetano Miccichè è manager dell'istituto bancario ndr), oppure a Publitalia o alla Proctler. Qui non ci sono operazioni politiche ma di scelte meritocratiche. Io feci questa analisi quando ero viceministro del Sud ed effettivamente emerse che molti dirigenti di aziende provate erano proprio del Sud - sottolinea - Ma ci sarà un motivo se sono ai vertici, perché appunto sono più intelligenti. Le migliori menti sono al Sud".

Il vicepremier Luigi Di Maio, uno dei "terroni" menzionati da Libero, è stato il primo a prendere posizione. "Buongiorno con la prima pagina di Libero, giornale finanziato con soldi pubblici, anche quelli dei terroni. Questa è la preziosa informazione da tutelare con i vostri soldi! Ma tranquilli: abbiamo già iniziato a togliergliene da quest'anno e nel giro di 3 anni arriveranno a zero. P.S. Anche questa volta l'Ordine dei giornalisti rimarrà in silenzio?", ha scritto su Facebook. "Questo non è giornalismo, non è informazione", ha commentato su Twitter il capogruppo del Movimento 5 stelle alla Camera, Francesco D'Uva.

"Possono cambiare nome e sbraitare 'prima gli italiani', ma l’unico italiano che conoscono è quello che vive sopra il Po, è ricco e anche un po’ evasore. Razzisti incalliti". Commenta il segretario nazionale di Sinistra Italiana, Nicola Fratoianni di Liberi e Uguali, che aggiunge al suo post l'hashtag "iosonoterrone".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (31)

  • Libero, un giornale INUTILE

  • Prostatevi al vostro Re Salvini

  • Avatar anonimo di Alessio
    Alessio

    La cosa vergognosa e che quotidiani come libero,in questo caso,godono di finanziamenti publici, utilizzano temi e provocazioni gratuite e gradite esclusivamente alla loro piccola schiera di lettori solo quando sono sicuri della protezione del governo in carica, l’infomazione  è libera , ma questo è altro! Comunque felice di essere terrone e contentissimo di nn avere nulla in comune con Feltri, che oggi più che mai mostra chiari segni di senilità sia fisica che mentale. Anche i polentoni hanno grandi statisti, prendi Salvini , più lo guardo e più mi sembra il Trota!  

  • Perché non è vero che siamo tutti terroni?

  • Ma c'è ancora qualcuno che compra questo "giornale"? Sono curioso di sapere se Salvini o qualche esponente della lega commenterà la notizia

  • Meno male che sono nato "terrone"!!

  • Avatar anonimo di Solo io
    Solo io

    Libero rappresenta perfettamente il pensiero leghista e di Savini in testa

  • Finirà il tempo in cui il Sud sarà sfogliato come un carciofo... Così come dissero i Savoia

  • Sicilia libera ed indipendente

  • Quello che mi chiedo è come è possibile che questo personaggio, condannato svariate volte per diffamazione a mezzo stampa, continui, impunemente, a fare il giornalista, non è stato radiato invece dall'ordine?

  • Avatar anonimo di Dario
    Dario

    Libertà di stampa si, ma senza dare fastidio alle varie categorie, questo modo di fare giornalismo crea sette di gente razzista facendo aumentare l'odio, l'addio tra la gente dividendola più che unirla. Dovrebbe esserci una legge che punisce per questo modo di fare giornalismo o quando il giornale usa il suo giornale influenzando la gente in maniera scorretta tramite alcuni aneddoti dove qualche piccola falsa verità nascosta in un giornale in un aneddoto può influenzare la gente a pensare in un certo modo ( come in questo caso), o cercare un determinato gruppo politico, cercare quindi di unire piu gente sotto un simbolo politico o una schiera comunque di sponda politica. La gente compra il giornale non per farsi fare il lavaggio del cervello ma per conoscere le notizie come stanno senza interventi personali, e senza questi titoli che creano diversità nel popolo e quindi razzismo, l'opposto di quello che cerca di fare il papa, unire la gente, se si approva questo titolo e si va in chiesa si è solo bigotti, che si sia di sinistra o di destra, del nord o del sud. A parte tutto dovrebbero controllare la rete internet controllando ogni pagina e facendola approvare per emettere solo pagine con verità o che non incitano l'odio nel mondo e le divisioni sociali, sarebbe difficile cambiare ogni pagina ma non sarebbe impossibile. Direi aiuterebbe tanto a tutti e il contrasto contro la criminalità organizzata su internet. È strano che ancora non si sia fatta una legge per ogni parte del mondo e anche in Europa per argomenti di questo tipo, potrebbe essere un modo per, tramite lista di persone pagano per pubblicare le pagine web, cercare notizie che non possono circolare perché portano a odio comune e potrebbe aiutare controllate tutto il web anche il "dark web" zona del web impossibile da controllare perché pagine non pubbliche. Chissà perché queste leggi in Europa non si fanno, secondo me anche i politici usano questo sporchi mezzi.

  • Orlando sei tu vergognoso e chi te segue **

  • La storia non cambia, col passare del tempo si camuffa, ma poi viene sempre fuori nella sua realtà. Siamo ancora fermi agli appellativi. Poca fantasia

  • Sono orgoglioso di essere terrone e vedere quelli del nord che si fanno le vacanze al sud mangiando tutte le bontà che abbiamo mi rende più orgoglioso..loro se li sognano x quando riguada i nostri politici sindaco e gli altri sono veramente vergognosi e chiedo al governo di commissionarci e staccare i chiodi dalla sedie di questi manciafranchi parassiti che vivono da 20 anni sulle spalle di noi cittadini.

  • Orgogliosamente terrone e non nordico

  • Tutti conoscono Feltri, il direttore, un emerito Str.... Per loro offendere è un gioco. Capisci?

  • Commenti del cavolo.Personalmente non comprerei mai un così ignorante, quotidiano. La cosa che mi dispiace che vengono sovvenzionato con denaro pubblico.

  • ollando sei tu la vergogna di palermo ...!!

  • Hanno scritto bene!

  • Avatar anonimo di salvatore
    salvatore

    Salvini li ha tutti contro ? Ma che cavolate che scrivono certi giornali e sperano che la gente abbocchi.

  • Avatar anonimo di 800a
    800a

    Comandano i terroni?.infatti abbiamo un sud ca fa schifo e una sicilia china e munnizza e delinquenza...

  • ecco non si fanno il conto che e tutta questione d'intelligenza noi vorrei l'indipendenza sulla sicilia poi vorrei vedere chi andrebbe bene ma dove andreste senza i terroni? poi dico una cosa a questo gionalista che decide questo titolo di giornale sei più C.... DI ORLANDO!!!! E INDEGNO.

  • E viva i terroni. ✌️

  • I messaggi devono essere sempre comunicati adeguandosi al target che si ha come riferimento. L'ho già osservato (non ricordo quando), commentando su questa testata le strategie comunicative di salvini. Lo stesso principio vale per i giornali, "libero" o altri. Dalla lettura dei titoli del giornale "x" si può evincere con buona approssimazione la connotazione culturale del lettore medio del giornale in questione. Libero ha fatto, in passato, molto di peggio. Come quando propose come titolo una roba tipo "gli immigrati portano la tubercolosi"(o il colera, boh non ricordo qual'era la malattia), perché un migrante aveva contratto il malanno. Che sarebbe come dire "i tedeschi rubano", perché un tedesco è stato sorpreso a rubare. Roba degna del famigerato Der Sturmer. Ciò dovrebbe suggerire alla persona arguta riflessioni critiche, tipo: ma la libertà di stampa a un valore intrinseco, indipendente da ciò che si comunica? Io dico di no. Ma è inutile divagare. Chiudo con una nota pessimista. I poveri minorati meridionali intenzionati a dare il voto alla lega nord lo daranno indipendentemente da questo titolo. O da altri simili che dovessero arrivare in futuro. Non capiscono che Libero è il braccio mediatico della lega. Come il fatto lo è dei 5s, il giornale lo era di Berlusconi, la repubblica del pd. Queste testate tendono a riflettere le peculiarità culturali del partito di riferimento. Ma, come ho già detto in passato, la Lega nord mira ad ottenere i voti del peggio della società. E il meridionale che ha le caratteristiche ideologico/culturali che interessano alla lega nord non è in grado di capire che, per i leader leghisti e i leghisti nordici, lui è un gradino solo sopra i "negher".

    • “qual’era la malattia” si scrive senza apostrofo caro saccente ;)

  • Questi giornalisti non sanno più cosa inventarsi per vendere una copia in più…. FATE PENA... sapete scrivere solo mi**** per dividere la gente. e lo fate senza vergogna

  • Avatar anonimo di RICCARDO
    RICCARDO

    Feltri non è MAI stato attendibile....ma le vacanze le viene a fare al sud

    • Attendibile? Ma non ve ne accorgete che è un povero deficente!!!

  • Io sono siciliana ma non mi rispecchio in Orlando e per me è offensivo essere paragonata a lui

    • Condivido tutto da te detto e approvo con fierezza terrona

  • Avatar anonimo di cittadino
    cittadino

    credo sia l'ennesimo tentativo dei giornali di mettere contro M%S e Lega. Il titolo mi sembra una chiara e idiota provocazione alla quale molti risponderanno con molta idizia come già sta accadendo (vedi Ollando)  

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Morto in un market di via Maqueda, Ballarò saluta Matteo: "Vogliamo giustizia, non vendette"

  • Cronaca

    Il Comune si riprende La Mimosa, sgomberato l'asilo occupato a Pallavicino

  • Cronaca

    Differenziata, Rap apre alle scuole il Centro comunale di raccolta di viale dei Picciotti

  • Economia

    Quota 100, a Palermo 2.500 richieste: in pensione senza verifica ma c'è il rischio "trappola"

I più letti della settimana

  • Omicidio allo Zen, sparatoria in strada: morti padre e figlio

  • Incidente mortale in via Roma, con l'auto uccide pedone e poi scappa

  • Gli omicidi dello Zen, un giovane si costituisce: "Sono stato io a sparare"

  • Omicidio nella notte: ucciso con un colpo di pistola in via Gaetano Costa

  • Il killer che parla, i 12 spari al tramonto e il silenzio dello Zen: "Una lite dietro l'omicidio"

  • Le salme di Tonino e Giacomo Lupo tornano allo Zen, il reo confesso: "Mi sono difeso"

Torna su
PalermoToday è in caricamento