Dalla Germania alla Sicilia per lavorare con gli asini: la storia dei tre fratelli Focarino

Producono latte tra le campagne di San Cipirello e Santa Cristina Gela e lo distribuiscono in tutto il palermitano. Calogero, Vincenzo e Fabio sono i protagonisti della prima puntata di “Percorsi Virtuosi”, documentario sui cambiamenti in atto nell’Alto Belice corleonese

I fratelli Focarino

Calogero, Vincenzo e Fabio Focarino sono tornati dalla Germania in Sicilia per dedicarsi all'allevamento di asini. Tra le campagne di San Cipirello e Santa Cristina Gela hanno ritrovato non solo le memorie dei nonni ma anche un nuovo lavoro. Oggi producono e distribuiscono latte d'asina in tutto il palermitano. La loro storia è la protagonista della prima puntata di “Percorsi Virtuosi”, documentario realizzato dall'associazione di promozione sociale Maghweb che racconta i cambiamenti in atto nel territorio dell’Alto Belice corleonese: una narrazione costruita attorno alle storie di un numero sempre più crescente di giovani, perlopiù trentenni, che, dopo lunghe esperienze all’estero o periodi di formazione in città distanti dai propri luoghi di origine, hanno deciso di tornare a scommettere sulla propria terra innescando, appunto, un percorso virtuoso. 

Sette in tutti le storie di ragazzi che hanno deciso di lasciare la città per tornare alla terra o alla promozione delle tradizioni: partendo dalle competenze ereditate sono stati capaci di rivoluzionare saperi antichi importando innovazione. Per chi volesse conoscerle l'appuntamento è ogni mercoledì, sulle pagine social di Maghweb.
 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Poliziotto della questura di Palermo si suicida lanciandosi da un viadotto

  • Incidente stradale, morta a 42 anni ginecologa palermitana

  • Pestato durante una lite con la moglie, 41enne muore al Civico

  • Ferragosto tragico: si tuffa in mare e muore annegato ad Aspra

  • Papireto, tenta suicidio ma si schianta al piano di sotto: ferita una donna

  • Auchan, ruba 63 barattoli di pesto di pistacchio: arrestato

Torna su
PalermoToday è in caricamento