"La mafia uccide solo d'estate" si ferma qui, Pif annuncia: "La terza serie non ci sarà"

Il regista palermitano ha postato su Facebook un video per informare i telespettatori: "Peccato, volevo arrivare fino alla morte di Falcone e Borsellino". Poi la buona notizia: le puntate andate in onda sulla Rai sbarcano su Channel 4, in Inghilterra

Pif

Non ci sarà una nuova serie de "La mafia uccide solo d'estate". A comunicarlo, con un video postato sulla pagina Facebook, è stato Pif. Il regista si dice amareggiato dalla scelta fatta dalla Rai perchè "l’obiettivo era arrivare sino alla morte di Falcone e Borsellino, passando per tutti i morti ammazzati dalla mafia che la gente ignora spesso e volentieri, tipo Carmelo Iannì. Ormai ho smesso di dispiacermi. Al massimo la terza e la quarta serie ve la racconto io se ci incontriamo".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pierfrancesco Diliberto annuncia però anche una buona notizia che arriva dall’Inghilterra: "Channel 4 trasmetterà le puntate della serie andata in onda in Rai che racconta le vicende della famiglia Giammarresi negli anni in cui “Cosa nostra” dominava Palermo. Questa è una cosa per cui sono molto orgoglioso anche perché quando vivevo a Londra da ragazzino guardavo sempre Channel 4 e adesso che una cosa mia viene trasmessa lì mi rende orgolioso".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, frenata dei contagi in Sicilia: +91 rispetto a ieri, salgono a 13 i morti

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

  • Incidente in via Basile, investito da un automobilista che scappa: morto 57enne

Torna su
PalermoToday è in caricamento