Guida ai locali storici d'Italia, 6 ristoranti a Palermo simbolo dell'ospitalità che fu

Tra le referenze della regione, la provincia più rappresentata è Palermo ma non mancano Messina, Catania e Ragusa. Tra i locali anche La Botte di Monreale), l'Antica Focacceria, la Casa del Brodo e Villa Igiea

Sono 10 gli alberghi, i ristoranti, le pasticcerie e i caffè siciliani recensiti dalla 43esima guida ai “Locali storici d’Italia”, il volume gratuito che segnala i templi dell’ospitalità italiana che hanno raggiunto almeno 70 anni di esercizio. Tra le referenze della regione, la provincia più rappresentata è Palermo, che conta 6 locali, ma non mancano Messina, Catania e Ragusa.

I locali storici palermitani inseriti nella guida sono La Botte (a Monreale), l'Antica Focacceria, la Casa del Brodo “dal Dottore”, il Grand Hotel delle Palme, il Mercure Palermo Excelsior e Villa Igiea. 

Con almeno 70 anni di esercizio e 180 anni di età media, i locali storici d’Italia sono stati teatro di episodi storici, luoghi di ristoro, rifugio e ispirazione per personalità politiche, celebrità, artisti e letterati, ma anche incubatori di trend e mode che hanno radicalmente cambiato il “gusto italiano”, protagonista dell’edizione 2019 della guida, disponibile da quest’anno anche in formato app.

Nell’itinerario alla scoperta dei più longevi santuari del palato tricolore, le storie di ospitalità, bellezza e cucina di questi locali incrociano e raccontano la storia stessa del Paese, dal dominio straniero all’Unità d’Italia, fino al boom economico del dopoguerra; dalla commedia dell’arte, al futurismo, al neorealismo.

Nella classifica per regioni, la medaglia d’oro va al Veneto (35 locali), seguita da Lombardia (32 locali), Toscana (28), Piemonte (22), Liguria (21) e Campania (20). Sul fronte delle province, Genova segue Venezia con 17 referenze, mentre Torino e Napoli (entrambe a 15) si dividono il terzo posto subito prima di Milano e Firenze (14). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maltempo protagonista, prevista "tempesta violenta": diramata allerta meteo gialla

  • La lettera: "Silvana Saguto ci hai tolto tutto, tu mangiavi sempre al ristorante e noi un pezzo di pane"

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Via Libertà, colpo da Louis Vuitton: spaccano la vetrina a mazzate e rubano borse e abiti

Torna su
PalermoToday è in caricamento