Dallo Zecchino d’Oro al premio Mia Martini, il palermitano Francesco Barcellona vola in finale

Il brano "La forza del dolore" gli ha fatto superare le selezioni preliminari. Il suo inedito "Il muro dei silenzi", batterà le canzoni degli altri 27 sfidanti? Il concorso si terrà dal 10 al 12 ottobre a Bagnara Calabra, paese nativo della cantante scomparsa

Francesco Barcellona

Quando aveva 8 anni venne selezionato per lo Zecchino d’Oro, ora il palermitano Francesco Barcellona conquista la finale del premio Mia Martini, che si svolgerà dal 10 al 12 ottobre a Bagnara Calabra, paese nativo della cantante scomparsa. Ha partecipato al concorso con "La forza del dolore", il suo primo brano che raccolta la storia di tutte quelle persone che scoprono improvvisamente di essere malate e che ogni giorno combattono la loro battaglia senza mai arrendersi, trasformando il loro dolore in forza. Il testo è piaciuto agli esaminatori e ha permesso a Barcellona di superare diverse selezioni. "Le prime audizioni - racconta Barcellona - le ho fatte a febbraio a Roma. Poi da lì sono stato convocato a Scalea dove si sono svolte ulteriori selezioni in cui partecipavano centinaia di concorrenti. Superata anche questa selezione, mi viene chiesto, come da regolamento, un brano inedito da presentare durante la fase radiofonica in cui tutte le canzoni dei finalisti vengono trasmesse ogni giorno e votate da casa". 

E' così che nasce "Il muro dei silenzi", un brano che racconta in musica e parole le conseguenze che l'assenza di comunicazione può avere nelle coppie: "I silenzi diventano mattoni che poi alzano appunto dei muri e quando lo si capisce, spesso è troppo tardi". La canzone è rimasta nella zona alta della classifica radiofonica portando l'artista palermitano in finale. Riuscirà a convincere la giuria? Ventotto in tutto le nuove proposte alla 25esima edizione del concorso, istituito per volontà del regista Nino Romeo e diretto da Franco Fasano, autore di canzoni per diversi artisti da Fausto Leali a Cristina D’avena. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente a Belmonte, Bmw finisce fuori strada e prende fuoco: morti due ragazzi

  • Rovigo, palermitano strangola e uccide la moglie di 23 anni

  • Il duplice omicidio allo Zen, veglia notturna non autorizzata ai Rotoli: familiari allontanati

  • Produce documenti falsi per percepire il reddito di cittadinanza: denunciato

  • Mafia, sequestrato tesoro del boss Salerno: ci sono anche tabaccheria e focacceria

  • Pallavicino, prof rimprovera alunna: la mamma si fionda a scuola e lo schiaffeggia

Torna su
PalermoToday è in caricamento