Un cuore spezzato ma ricucito: la nuova fontana sul lungomare di Terrasini

Ideata dall'assessore Vincenzo Cusumano, l'opera è stata realizzata dall'artigiano Salvatore Trionfo grazie al contributo della ditta Artigrafiche Abbate. Il sindaco Maniaci: "Sarà fonte di attrazione per turisti e visitatori"

Un cuore spezzato ma ricucito e dunque capace ancora di donare amore. La nuova installazione, inaugurata domenica scorsa in piazzale del Mediterraneo, sul lungomare di Terrasini, dal sindaco Giosuè Maniaci è un'enorme fontana in cui l'acqua sgorga dalla freccia e zampilla nella vasca. Ideata dall'assessore Vincenzo Cusumano, l'opera è stata realizzata dall'artigiano Salvatore Trionfo grazie al contributo della ditta Artigrafiche Abbate.

"Un'ulteriore installazione - afferma il primo cittadino - che va a valorizzare il nostro lungomare e che sarà fonte di attrazione per turisti e visitatori". Da quanto si è insediata l'amministrazione guidata da Maniaci ha trasformato il lungomare in un museo a cielo aperto: la prima installazione a fare la sua comparsa è stata la scritta "Love", poi è arrivato "Sigillo" e, infine, solo tre mesi fa sono arrivate le panchine letterarie


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Insospettabile palermitana si prostituiva: la vicenda finisce a processo

  • Tony Colombo e la camorra, nervi tesi da Giletti: lui minaccia di lasciare lo studio

  • Incidente alla Favorita, auto si schianta contro un albero: un morto e una ferita grave

  • Una vita dietro la consolle, poi lo schianto in Favorita: "Antonio, rimarrai il mio miglior dj"

  • La mafia palermitana del dopo Riina: "Comandano i boss anziani, mettono tutti d'accordo"

  • I "tre coni" del Gambero Rosso a Cappadonia: suo il gelato più buono della Sicilia

Torna su
PalermoToday è in caricamento