Il tour del film di Roberto Lipari sbarca all'Università: gli studenti danno i voti ai prof

Il comico palermitano, protagonista di "Tuttoapposto", sta viaggiando a bordo di un van lungo lo stivale per presentare la pellicola. Raccoglierà anche gli sfoghi dei futuri dottori sull’esperienza personale didattica all’interno dell’Ateneo, anche in modo anonimo

Dopo Milano, Torino, Roma e Catania a grande richiesta il protagonista di “Tuttapposto” arriva all’Università di Palermo. L'incontro con gli studenti è fissato per martedì 17 settembre a partire dalle 12. Il comico palermitano sta viaggiando in questi giorni lungo lo stivale per far conoscere la nuova App che per la prima volta permette di invertire i ruoli: saranno i ragazzi a dare i voti ai professori così come accade nel suo film, prodotto da Tramp Limited e distribuito da Medusa Film, in uscita il prossimo 3 ottobre.

maschera Roberto Lipari-2Il tour, organizzato in collaborazione con Radio 105 e  Skuola.net, si chiuderà nella città di Lipari. Il comico e attore raccoglierà gli sfoghi degli studenti che potranno dire la propria opinione sull’esperienza personale didattica all’interno dell’Ateneo, anche in modo anonimo: Roberto ha infatti realizzato una maschera di cartone con il suo volto, che i ragazzi potranno indossare per evitare di subire… ritorsioni. Il tour è documentato tappa dopo tappa e tutte le immagini saranno visibili sui canali social della pagina Medusa film e su quella di Roberto Lipari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il film diretto da Gianni Costantino vede protagonisti Roberto Lipari e Luca Zingaretti. Racconta la storia di Roberto, studente universitario in un ateneo in cui i docenti vendono esami, assumono solo amici e parenti e sono dediti alla raccomandazione. Il padre di Roberto è anche il magnifico Rettore. Roberto, andando contro la sua famiglia, stufo di essere asservito al potere del baronato, con i suoi amici, decide di combattere questo modus operandi. Realizza, infatti, un’App per smartphone denominata “Tuttapposto” che valuta l’operato dei professori. Tutto ciò porterà a una serie di colpi di scena e a un’inversione di ruoli: gli studenti acquisiscono un potere inaspettato e i professori sono costretti a comportarsi onestamente pur di ottenere un buon voto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mazzette per pilotare appalti da 600 milioni, trema la sanità siciliana: 10 arresti

  • Tragedia per una mamma palermitana: bimbo di 10 anni muore incastrato in un cassonetto per indumenti

  • L'incidente di Bonagia, lacrime a "Dallas": morto diciottenne

  • E' subito folla alla Vucciria, Taverna Azzurra quasi come in periodo "pre-Covid"

  • Coronavirus, finalmente ci siamo: per la prima volta zero contagi in Sicilia

  • Fallito attentato all'Addaura, la rivelazione: "Ecco chi tradì Giovanni Falcone"

Torna su
PalermoToday è in caricamento