In città arrivano "Le sorelle Macaluso", al via le riprese del film di Emma Dante

Si tratta del secondo lungometraggio della palermitana. Racconterà l'infanzia, l'età adulta e la vecchiaia di cinque sorelle (Maria, Pinuccia, Lia, Katia e Antonella) nate e cresciute in un appartamento all'ultimo piano di una palazzina in periferia

Emma Dante

Sono iniziate oggi in città le riprese el film "Le sorelle Macaluso", secondo lungometraggio da regista di Emma Dante, tratto dalla sua omonima pièce teatrale. Ad annunciare l'avvio della lavorazione è stata ieri la stessa artista su Facebook: "Domani si batte il primo ciak! Emozione grandissima. Viva le sorelle Macaluso!".

Scritto da Emma Dante, Elena Stancanelli e Giorgio Vasta, il film è una produzione Rosamont e Minimum Fax Media con Rai Cinema. Racconterà l'infanzia, l'età adulta e la vecchiaia di cinque sorelle (Maria, Pinuccia, Lia, Katia e Antonella) nate e cresciute in un appartamento all'ultimo piano di una palazzina nella periferia di Palermo. Una casa che porta i segni del tempo che passa come chi ci è 
cresciuto e chi ancora ci abita. La storia di cinque donne, di una famiglia, di chi va via, di chi resta e di chi resiste. Le riprese si svolgeranno a Palermo per sei settimane. Il film uscirà nelle sale nel 2020 distribuito da Teodora Film.

Ognuna delle cinque sorelle ha più interpreti nel film che le segue in diverse età: così Alissa Maria Orlando è Katia giovane, Laura Giordani è Katia adulta, Rosalba Bologna è Katia anziana, Susanna Piraino è Lia giovane, Serena Barone è Lia adulta, Maria Rosaria Alati è Lia  anziana, Anita Pomario è Pinuccia giovane, Donatella Finocchiaro è Pinuccia adulta, Ileana Rigano è Pinuccia anziana, Eleonora De Luca è Maria giovane, Simona Malato è Maria adulta, Viola Pusatieri è Antonella.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Comparse trovate?

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Via Ruggero Settimo si trasforma in un ring, quattro universitari aggrediti dal branco

  • Mafia

    La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

  • Cronaca

    Raddoppio ferroviario, via ai lavori: "Entro il 2025 Palermo-Catania in treno in un'ora e 45 minuti"

  • Cronaca

    Lavori sulla A19, "inferno" di traffico dalla rotonda di via Oreto fino a Bagheria

I più letti della settimana

  • Tragedia al Villaggio, ragazza si suicida lanciandosi dal balcone

  • Scoperta loggia segreta che condizionava la politica: 27 arresti, c'è Francesco Cascio

  • Schiaffo al clan di San Lorenzo, 10 arresti: "Preso anche il re dello spaccio allo Zen"

  • Ragazza va in bagno, poi esce con le vene tagliate: paura in un bar in zona via Libertà

  • Scoperta loggia supersegreta, ecco i nomi di tutti gli arrestati

  • La mafia di San Lorenzo non perdona, pagano tutti: dal lido di Isola al vivaio e l'Elenka

Torna su
PalermoToday è in caricamento