Stenografo all’Ars, palermitano insignito Cavaliere al merito della Repubblica Italiana

Si tratta del 43enne Fabrizio Gaetano Verruso. Figlio di un giornalista bagherese, il neo cavaliere è stato due volte primatista ai campionati mondiali Intersteno per la sezione riconoscimento vocale

Il 43enne palermitano Fabrizio Gaetano Verruso, Stenografo Parlamentare all’Assemblea Regionale Siciliana dal 2003, è stato nominato Cavaliere al merito della Repubblica Italiana. Figlio di un giornalista bagherese, il neo cavaliere è stato due volte primatista ai campionati mondiali Intersteno per la sezione riconoscimento vocale. Medaglia d'argento in resoconto sommario, è stato più volte anche campione italiano di stenografia alle storiche gare nazionali indette dall'Ente unitario per il segretariato italiano con il patrocinio del Ministero dell'istruzione. Laureato in Scienze politiche, si è anche specializzato in diritto regionale e degli enti locali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Membro del comitato direttivo dell'Accademia di multimedialità della comunicazione, "Aliprandi e Rodriguez" di Firenze, è stato anche relatore internazionale in diversi congressi sul tema della resocontazione parlamentare e convegnistica. "Un onore - dichiara Verruso - che il Presidente della Repubblica mi piace voler interpretare come aver voluto riservare a una categoria professionale che, in silenzio ma con operosità, rivolge a favore della comunicazione istituzionale e a servizio dunque della Democrazia".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terremoto al largo di Palermo, scossa di magnitudo 2.7 avvertita dalla popolazione

  • Malore mentre fa il bagno al mare, morta una donna a Mondello

  • Incidente all'Acquapark, giovane batte la testa: ricoverato in gravi condizioni

  • Figlia morta dopo il Gratta e vinci perdente: chiesta condanna a 6 anni per la mamma infermiera

  • Con lo scooter investì e uccise un anziano e il suo cane, morto un trentenne

  • Suicidio all'Uditore, cinquantenne si getta dalla finestra e muore

Torna su
PalermoToday è in caricamento