Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | "Statti unni sì, un ti siddiari": il tormentone di Matranga & Minafò contro il Coronavirus

"Io resto a casa" è il titolo del brano nato da un'idea dei due comici di Sicilia Cabaret insieme a Massimo Minutella e Alessandra Salerno

 

Una canzone, un video internamente girato da casa, che promette di diventare un tormentone. "Io resto a casa": questo il titolo del brano nato da un'idea di Matranga & Minafò, Massimo Minutella e Alessandra Salerno. "Statti unni sì, un ti siddiari, stamuni a casa o saffudda 'u spitali" recita il ritornello che subito entra in testa. "Statti a casa, ca u trovi u chiffari: spolvera, lava, ci su i lietti ri fari!" prosegue. 

Il testo è stato scritto a quattro mani da Francesca Picciurro e Lorenzo Pasqua, mentre l'arrangiamento musicale da Massimo Scalici. Protagonisti del video? Tutti i ragazzi di Sicilia Cabaret. La canzone, che punta a diventare - è il caso di dirlo - "virale", ha come partner istituzionale l'assessorato alla Salute della Regione Siciliana. 

Potrebbe Interessarti

Torna su
PalermoToday è in caricamento