Consulta delle Culture: "Palermo sicura anche grazie a sistema di accoglienza"

A parlare è il presidente Ibrahima Kobena: "Palermo è fra le città più sicure d'Italia, sempre più impegnata a cancellare l'immagine mafiosa del passato"

Ibrahima Kobena

"La Consulta delle Culture del Comune di Palermo si compiace per lo sbarco dei migranti a bordo delle navi Sea Watch e Sea Eye avvenuto a Malta e grazie all’intervento dell'Europa che, per una volta ancora, ha deciso di trarre in salvo la democrazia europea, basata sulla difesa e tutela dei diritti umani". A parlare è il presidente della Consulta delle Culture del Comune di Palermo Ibrahima Kobena.

La Consulta delle Culture interpella l’Unione Africana e l’Unione Europea - spiega Kobena in una nota - perché si affronti la questione delle migrazioni in modo più responsabile attivando delle politiche internazionali che possano garantire che la mobilità umana internazionale avvenga in condizioni responsabili e sicure e non tramite la criminalità organizzata. "Anche a questo proposito - dice Kobena - la Consulta desidera esprimere il proprio apprezzamento per il ROS dei Carabinieri e i Magistrati di Palermo che hanno smantellato una rete criminale legata al terrorismo internazionale. In questa occasione vogliamo riaffermare che la il sistema dell'accoglienza di Palermo è parte integrante del sistema che garantisce la sicurezza pubblica e dei cittadini. Ciò significa semplicemente che possiamo affermare che Palermo è fra le città più sicure d'Italia, sempre più impegnata a cancellare l'immagine mafiosa del passato e diventare, oltre che Capitale della cultura, anche Capitale della sicurezza e dei Diritti umani".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Perde il controllo e vola fuori dall'auto, incidente a Castelvetrano: morto giovane corleonese

  • Incidenti stradali

    Inseguimento da film, furgone contromano in viale Regione si scontra con la polizia: 4 feriti

  • Cronaca

    Infortuni e incidenti sulla neve: tre palermitani feriti sulle piste di Piano Battaglia

  • Cronaca

    "Impossibile recuperare l'immobile": l'ex asilo in piazza Danisinni sarà demolito 

I più letti della settimana

  • Incidente in via Libertà, tre feriti gravi: "Urla strazianti, un intero quartiere è sceso in strada"

  • Terrasini, ritrovato il cadavere del 17enne trascinato in mare da un'onda mentre pescava

  • Suicidio in zona viale Lazio, si lancia dal quinto piano e muore

  • Via Oreto, muore d'infarto mentre è al volante

  • Decathlon aprirà a Palermo: il colosso di articoli sportivi nell'ex stabilimento Coca Cola

  • "Che bello, uno sbirro in meno": esulta per la morte del poliziotto, palermitano denunciato

Torna su
PalermoToday è in caricamento