Trombettista bagherese vola in Canada: si esibirà al Toronto Jazz Festival

Giacomo Tantillo, nel corso dell'evento promosso anche dal Mibac, presenterà “Water Trumpet”, il suo nuovo album. L'assessore alla Cultura Vella: "Speriamo di poter organizzare un concerto anche a Bagheria"

Il trombettista Giacomo Tantillo

Il trombettista bagherese Giacomo Tantillo vola in Canada per esibirsi al Toronto Jazz Festival. L'evento è promosso dal Mibac, dall'Istituto di Cultura a Toronto e dall’associazione Musicisti italiani di jazz. Il musicista presenterà “Water Trumpet”, il suo nuovo album. Ad accompagnare Tantillo, in questo progetto - totalmente autoprodotto - un quartetto d’eccezione formato da Andrea Rea al pianoforte, Matteo Bortone al contrabbasso ed Enrico Morello alla batteria. Water Trumpet è un’opera prima, la realizzazione di un progetto in cui Tantillo ha impegnato tutto se stesso, elaborando e limando i brani fin nel dettaglio.

"Non appena ho appreso del suo viaggio a Toronto ho pensato che l’amministrazione comunale doveva incontrare Giacomo – dichiara l’assessore alla Cultura Daniele Vella -  non solo per augurargli un grosso in bocca al lupo per il concerto oltre oceano ma perché quale eccellenza bagherese ci rappresenterà. Speriamo di poter organizzare un concerto anche a Bagheria".

Docente di tromba/tromba jazz (AFAM) all’istituto superiore A.Toscanini di Ribera, in provincia di Agrigento, e all’Istituto comprensivo Cassarà/Guida di Partinico, Tantillo nel giugno del 2006 si laurea a pieni voti in Tromba Classica, successivamente consegue la laurea abilitante per la formazione docenti e nel giugno 2014 si laurea al biennio di II livello in Tromba Jazz con 110 lode e menzione al Conservatorio di Palermo.

Vanta diverse collaborazioni e partecipazioni all’interno di orchestre jazz e sinfoniche, Jazz Festival e registrazioni di colonne sonore per film di compositori come Luis Bacàlov e Giuseppe Vasapolli e numerosi premi e concorsi. "Non possiamo non valorizzare le eccellenze bagheresi, lo faremo sempre - dice il sindaco Filippo Maria Tripoli – e Giacomo ne rappresenta una che è legata alla musica che è un linguaggio universale in tutto il mondo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • "Violenza sessuale su una paziente": polizia arresta un medico

Torna su
PalermoToday è in caricamento