Petralia in festa, una targa celebra l'elezione a borgo più bello d’Italia

E' stata consegnata al sindaco Pietro Macaluso dall'assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo. L’esponente della Giunta Musumeci si è complimentato con il primo cittadino per il traguardo raggiunto che apre nuovi scenari

Continua la festa a Petralia Soprana per il titolo di "Borgo dei borghi d’Italia". Anche la Regione ha celebrato il risultato con la consegna, a margine del convegno su Turismo e Cultura a Palazzo Riso, di una targa al sindaco Pietro Macaluso da parte dell’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo. L’esponente della Giunta Musumeci si è complimentato con il primo cittadino per il traguardo raggiunto che apre nuovi scenari dal punto di vista turistico per Petralia Soprana. 

“Siamo contenti per questo riconoscimento che ci ha voluto tributare l’assessore Pappalardo – ha affermato il sindaco Macaluso – che sottolinea l’importanza del titolo che abbiamo conquistato. Essere diventati Il Borgo più bello d’Italia ci proietta in un “mondo nuovo” che rende merito a Petralia Soprana, alle sue bellezze, alla sua storia millenaria. Siamo orgogliosi di questo risultato perché assieme al nostro paese ritengo che abbia vinto l’intero territorio madonita e la tutta Sicilia".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • È stata "sfogliata" ?

Notizie di oggi

  • Politica

    Cambiano gli assessori, il 2 marzo la nuova Giunta: intanto si dimette Cusumano

  • Politica

    Esplode il M5S, botta e risposta Trizzino-Forello: "Nuovo Saviano anti cinquestelle", "Ingiurie"

  • Cronaca

    Raddoppiano gli accessi all'isola ecologica dello Sperone, la Rap: "Servono altri 20 centri"

  • Cronaca

    Il colpo al Gran Cafè di piazza San Domenico, refurtiva trovata alla Vucciria

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, camion travolge auto: morto un magistrato

  • Video porno con ragazzine dietro la scomparsa: "Maiorana morti per i ricatti che il padre organizzava"

  • La nuova mafia a Palermo, ecco chi comanda: "Quindici mandamenti gestiti da 81 famiglie"

  • Giovanni e una vita tra toga, famiglia e pallone: "Magistrato di spessore, uomo serio e preparato"

  • Il migliore cardiochirurgo del mondo? Lavora a Villa Sofia: "Così ha salvato una donna"

  • Ripetitore sospetto vicino casa del presidente Mattarella, indaga la Procura

Torna su
PalermoToday è in caricamento