Petralia in festa, una targa celebra l'elezione a borgo più bello d’Italia

E' stata consegnata al sindaco Pietro Macaluso dall'assessore regionale al Turismo, Sandro Pappalardo. L’esponente della Giunta Musumeci si è complimentato con il primo cittadino per il traguardo raggiunto che apre nuovi scenari

Continua la festa a Petralia Soprana per il titolo di "Borgo dei borghi d’Italia". Anche la Regione ha celebrato il risultato con la consegna, a margine del convegno su Turismo e Cultura a Palazzo Riso, di una targa al sindaco Pietro Macaluso da parte dell’assessore regionale al Turismo Sandro Pappalardo. L’esponente della Giunta Musumeci si è complimentato con il primo cittadino per il traguardo raggiunto che apre nuovi scenari dal punto di vista turistico per Petralia Soprana. 

“Siamo contenti per questo riconoscimento che ci ha voluto tributare l’assessore Pappalardo – ha affermato il sindaco Macaluso – che sottolinea l’importanza del titolo che abbiamo conquistato. Essere diventati Il Borgo più bello d’Italia ci proietta in un “mondo nuovo” che rende merito a Petralia Soprana, alle sue bellezze, alla sua storia millenaria. Siamo orgogliosi di questo risultato perché assieme al nostro paese ritengo che abbia vinto l’intero territorio madonita e la tutta Sicilia".
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • È stata "sfogliata" ?

Notizie di oggi

  • Mafia

    "La mafia è stata decapitata, Palermo non permetterebbe mai a Messina Denaro di fare il capo"

  • Politica

    Musumeci: "Per risollevare la Sicilia serve il bisturi, che sia una Pasqua di resurrezione"

  • Cronaca

    Pasqua di sangue in Sri Lanka, Orlando: "Vicino ai nostri concittadini cingalesi e tamil"

  • Cultura

    La Casa delle Farfalle resta aperta per le feste: a Pasqua e Pasquetta orario continuato

I più letti della settimana

  • "Mi stanno ammazzando": i boia spaccavano le ossa nella stanza degli orrori di via Imera

  • La banda dei falsi incidenti: mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, 42 arresti

  • Mutilavano gambe e braccia per truffare le assicurazioni, i nomi degli arrestati

  • Omicidio in zona via Notarbartolo, strangola la compagna dopo una lite e si costituisce

  • Uccisa dal compagno perché si è rifiutata di fare sesso: "L'ho strozzata con tutta la forza"

  • Incidente in via Lanza di Scalea, auto contromano si schianta contro moto: due feriti

Torna su
PalermoToday è in caricamento