Padre Puglisi rivive nella serie "The smile of 3P", al via le riprese a Brancaccio

La pellicola è prodotta dalla Seven comunication production in collaborazione con il centro Padre Nostro e, la scuola d’arte per il cinema e il teatro. La regia è di Paolo Brancati, registra e attore palermitano

Padre Puglisi

“The smile of 3P - e se Padre Puglisi fosse ancora in vita?” è il titolo della nuova mini serie che si girerà in città da martedì. E' prodotta dalla Seven comunication production in collaborazione con il centro Padre Nostro, la Scuola d’arte per il cinema e il teatro con il Patrocinio del Comune di Palermo e del Comune di Godrano.

“The smile of 3P” punta a ricostruire l’aspetto meno noto del Beato: l’uomo, gli eventi più intimi, il quotidiano, gli squarci di vita raccontanti dalle persone che hanno fatto parte della sua vita. Un racconto che si snoda nel tempo, dall’infanzia e dal rapporto amorevole con i genitori fino al giorno al giorno in cui decise di prendere i voti e diventare umile strumento di Dio. La serie è liberamente tratta dal libro di Fulvio Scaglione “Padre Pino Puglisi-martire della mafia per la prima volta raccontato dai familiari”.

La regia è a firma di Paolo Brancati, registra e attore palermitano: "Ho voluto raccontare gli aspetti esclusivi della vita dal Beato, attraverso i racconti di coloro che sono sempre stati al suo fianco: i famigliari. In particolare voglio ringraziare il fratello di Padre Puglisi, Franco, che grazie alla sua testimonianza è stato possibile ricostruire la vita reale dell’uomo speciale che è stato Pino".

Le scene della miniserie verranno girate nei luoghi in cui si è svolta la vita del Beato, a Brancaccio dove si trova la casa museo.

"Ho fortemente voluto raccontare l'uomo Pino Puglisi, la vita, le amicizie e l’amore per la sua famiglia. Nella mini serie - aggiunge il regista - l’uomo Pino è al centro della sceneggiatura, mentre l’argomento mafia avrà un ruolo marginale. Nel libro, come nella serie, i familiari parlano della giovinezza, della vocazione e l’impegno per i ragazzi. Un altro aspetto che collega il libro di Fulvio Scaglione con la serie è il rapporto con la madre e i fratelli, dalla delicata funzione di supporto ai nipoti e le feste in famiglia”.

In cast è tutto siciliano con Cesare Biondolillo, Orio Scaduto, Ernesto Maria Ponte, Giuditta Perriera, Gino Carista, Enrico Gippetto, Giovanni D’Aleo, Pietro Daddi. Le musiche saranno curate da Filippo Ragusa e la sceneggiatura è a firma di Giuseppe Tarantino.

A curare il look degli attori saranno Nico Russo e Gaia Gaudesi. "E' una sfida emozionante - dice Russo - dal punto di vista professionale ma anche umano. Siamo parte di una squadra che vuole rendere omaggio a uno dei simboli della Sicilia che non si arrende e non si piega alla criminalità".
 

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Meduse nelle coste palermitane e il falso mito della pipì: tutti i (veri) rimedi anti ustione

  • Magnesio, toccasana per la salute e non solo: perché i palermitani dovrebbero prenderlo

  • Commercio a Palermo, nelle vie "in" affittare un negozio costa anche 165 mila euro l'anno

  • Sognando la villa con piscina a Mondello, costi e tempi per averne una in giardino

I più letti della settimana

  • "Questo è per lei", pacco sospetto consegnato in spiaggia alla moglie di un carabiniere

  • Omicidio a Carini, uccide la compagna e si barrica dentro un negozio

  • Incidente in via Leonardo da Vinci, 28enne in scooter investito dal tram

  • Incidente sulla Palermo-Sciacca, frontale fra due furgoni: grave un quarantenne

  • Turista denuncia sera da incubo alla Vucciria: "Trascinata in auto e palpeggiata"

  • Cantante neomelodico oltraggia Falcone e Borsellino su Rai2: scatta indagine interna

Torna su
PalermoToday è in caricamento